Damiano Tommasi si dimette dalla carica di Presidente dell’AIC (Associazione Italiana Calciatori). L’ex giocatore ha anticipato di qualche mese il suo addio. Infatti, nelle elezioni di Novembre Tommasi non sarebbe potuto esser rieletto, poichè è al terzo mandato consecutivo. A fare le veci di Tommasi fino a Novembre sarà Umberto Calcagno, che avrà il compito di organizzare la nuova assemblea elettiva.

SUCCESSORE – Attualmente nessuno ha reso ufficiale la candidatura per il ruolo si Presidente dell’AIC, e non L’ex giocatore della Juventus, Marco Tardelli, che in questo periodo di Covid ha sposato anche la causa calcio femminile.

TOMMASI PRESIDENTE ONORARIO – Secondo lo statuto dell’Aic Damiano Tommasi, dovrebbe diventare Presidente Onorario: “Coloro i quali abbiano ricoperto per tre mandati, anche non consecutivi, la carica di Presidente, allo scadere del terzo mandato non saranno rieleggibili nella medesima carica. Su proposta del Presidente eletto, il Consiglio Direttivo potrà conferire al Presidente uscente la carica di Presidente Onorario, il quale potrà partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo, senza diritto di voto”.

Potrebbe interessarti

Juventus: rivoluzione a centrocampo.

La Juventus continua a sondare il mercato in entrata e dopo aver preso Dejan Kulusevski da…