Di Alina Cescofra

“La disabilità è negli occhi di chi guarda” con questa affermazione la Professoressa Maria Mormone, dell’Istituto Comprensivo “Silvio Pellico”  di Lettere, presenta l’importante iniziativa organizzata in collaborazione con l’A.S.D. Sales Volley di Gragnano. 

La palestra dell’Istituto scolastico ospiterà, domani, una manifestazione per far conoscere ad adulti e ragazzi uno sport di cui si parla poco: il sitting volley. 

La pallavolo paralimpica, chiamata anche sitting volley, è uno sport che si svolge tra due squadre di sei giocatori ciascuna. Questa disciplina è praticata da persone che hanno disabilità motorie, stando a contatto con la superficie di gioco.

Oltre a dare notizie su questo sport poco conosciuto ma con un impatto sociale importante, l’obiettivo dell’iniziativa è “sensibilizzare i giovani, che saranno il nostro futuro, alla diversità senza guardarla con gli occhi della pietà”  queste le parole della Professoressa Mormone. 

La manifestazione inizierà alle 9,30 e dopo i saluti dell’ autorità ci saranno gli interventi di due ospiti d’eccezione: Alessandra Vitale e Guido Pasciari. 

Alessandra Vitale è il capitano della Nazionale Italiana di Sitting Volley, giocatrice della Società Sportiva “Nola Città Dei Gigli” e ambasciatrice del Comitato Italiano Paralimpico. 

Guido Pasciari, membro del board del Paravolley Europeo di cui è attualmente il Director Marketing, è stato nel 2016 allenatore della nazionale femminile di Sitting Volley. 

Gli alunni ospiti e quelli ospitati dall’Istituto Comprensivo prenderanno parte ad una dimostrazione di sitting volley, diventando i protagonisti della giornata.

Potrebbe interessarti

Savoia, l’abbraccio dei tifosi a squadra e società nel brindisi di fine anno

Di Luigi Capasso La buona fine è arrivata sul campo con 7 vittorie di fila e 12 risultati …