Vincenzo La Manna, ex allenatore di squadre di tradizione come Casoria e Palmese, ci rende partecipi di progetti futuri e considerazioni sul calcio in Campania:

“Ho giocato a calcio sin da bambino sempre con lo stesso entusiasmo, la stessa passione; la stessa che ho impiegato allenando le squadre dove ho militato”.

Uomo di pallone il mister, con un patrimonio dapprima umano e poi tecnico veramente rari al giorno d’oggi. Sorriso stamapato su una faccia sempre presente. Proprio così!

La Manna, artefice di imprese storiche calcisticamente parlando, ha sempre messo la faccia in ogni sua esperienza, senza mai tirarsi indietro, valorosamente. Attualmente attivo sul fronte dei vivai e delle giovanili, si culla la sua creatura: La Scuola Calcio “Visciano Soccer”, di cui è fondatore nonchè titolare.

“Questa accademia di calcio (così la definisce orgagliosamente), è in primis un progetto per il mio territorio dove tutt’ora vivo. Ho avuto da subito la fiducia dei genitori dei ragazzi che alleno, e ne vado fiero”.

Resta sempre osservatore e pronto a rimettersi in discussione in una nuova piazza il mister. Le offerte sono tante, ma valuta La Manna. Cosa pensa del campionato di Eccelenza?

“E’ molto avvincente, squadre tutte attrezzate con ottimi valori in campo. Tutto abbastanza bello direi”.

Mister, nelle scorse ore una squadra d’elite per la categoria, è rimasta senza allenatore, parliamo della “sua” Afragolese; cosa ne pensa?

“Sono assolutamente legato a quei colori. Ho importantissimi ricordi ad Afragola. Se mi chiamasse la società sarei a dir poco orgoglioso e ci andrei di corsa”!

Potrebbe interessarti

ESCLUSIVA CORPALLONE: FERREIRA DEL BENFICA VERSO NAPOLI

Napoli. All’incipit del mercato estivo, inizia ufficilamente il valzer di nomi accos…