Gran successo degli uomini di Zanetti che portano a casa un grande risultato dopo una partita molto sofferta.

Passa subito in vantaggio la Reggiana

Sono gli emiliani però a passare in vantaggio al 20′  con un gran gol di Libutti che con l’esterno destro, da posizione defilata, spiazza Pomini, 0-1 granata. Gli uomini di Alvini abbassano notevolmente il loro raggio d’azione dopo il vantaggio, infatti non si fa’ attendere la reazione del Venezia con Esposito che favorito dal velo di Aramu, calcia di prima intenzione, di poco al lato. Non si fa’ attendere la risposta del Venezia , che al minuto ’44  sfrutta un calcio di rigore procurato da un ottimo Sebastiano Esposito dopo essere stato atterrato in area di rigore, Aramu non sbaglia, pari Venezia, si va’ al riposo sull’ 1-1.

Secondo tempo, parte subito forte il Venezia

Gli uomini di mister Zanetti entrano subito con la voglia di portare a casa il risultato. Al ’55 Aramu ha una grande occasione da calcio di punizione, niente da fare, la palla si stampa sul legno. Al 60′ altra clamorosa occasione per il Venezia, Forte da calcio d’angolo svetta la palla di testa che colpisce incredibilmente il palo, Venezia sfortunato.

La decide Aramu

Perseverano i lagunari che al 74′ completano la rimonta. Tocco di Forte per Johnsen che sguscia via sulla destra mettendo un gran pallone a ridosso dell’area piccola per Aramu che, da due passi non può sbagliare, Venezia in vantaggio e tre punti in tasca.

Venezia – Reggiana: il tabellino

VENEZIA-REGGIANA 2-1

MARCATORI: 20′ pt Libutti (R), 46′ pt Aramu (V) su rig.; 29′ st Aramu (V)

VENEZIA (4-2-3-1) Pomini; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Ricci (44′ st Felicioli); Fiordilino, Maleh; Aramu (44′ st Modolo), Esposito (27′ st Johnsen), Di Mariano (34′ st Dezi); Forte (44′ st Bocalon). Panchina: Maenpaa, Ferrarini, Carotenuto, Molinaro, Cremonesi, Taugoderdeau, Bjarkason, St Clair. Allenatore: Paolo Zanetti.

REGGIANA (4-2-3-1) Venturi; Libutti, Ajeti, Gyamfi, Costa (20′  st Espeche); Del Pinto (1′ st Siligardi), Varone (34′ st Zamparo); Lunetta, Pezzella (21′ st Radrezza), Laribi (22′ st Kirwan); Mazzocchi. Panchina: Voltolini, Rozzio, Kirwan, Cambiaghi. Allenatore: Massimiliano Alvini.

ARBITRO: Camplone di Pescara (Giorgio Peretti e Marco Della Croce). Quarto uomo: Daniel Amabile di Vicenza.

NOTE – Calci d’angolo 8-4 per il Venezia.

Ammoniti: Fiordilino, Mazzocchi, Maleh (Venezia), Costa Laribi (Reggiana). Recupero: 0′ nel primo tempo, 5′ nella ripresa.

Potrebbe interessarti

UFFICIALE – Lazio-Torino si giocherà, niente 3-0 a tavolino: la decisione del Giudice Sportivo

È arrivata la tanto attesa decisione del Giudice Sportivo sulla vicenda di Lazio-Torino. N…