Valentino Rossi: “Vedermi in pista l’anno prossimo sarà difficile”

- Advertisement -

Alla viglia del GP di Assen, Valentino Rossi ha risposto alle domande dei giornalisti, in particolare al corteggiamento del principe saudita che lo vorrebbe in sella l’anno prossimo alla guida del team creato dal pilota di Tavullia stesso, la “Aramco Raing Team VR46”. Vediamo le sue parole

Valentino Rossi: “Vedermi in pista l’anno prossimo sarà difficile”

“Non ho ancora deciso sul mio futuro, ci penserò in estate. Per prima cosa dovrò parlare con la Yamaha, non sono certi questi i risultati che vogliamo. Con il principe abbiamo parlato già qualche volta di questa cosa, lui mi vorrebbe far correre ma è difficile guidare per la propria squadra

Ho ancora tanta passione, mi diverto ma essere sempre in giro per il mondo non è facile, è stancante. Non si può correre solo per i soldi

SULLA DUCATI

Alla fine la scelta era tra Yamaha e Ducati e abbiamo scelto quest’ultima. Ho ottimi rapporti con Paolo Ciabatti e Gigi Dall’Igna ed il nostro obiettivo comune è quello di far crescere i piloti italiani

Resterò comunque, aldilà di come andrà a finire, sempre un pilota Yamaha nel cuore”

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P