Inizia il countdown per le Universiadi 2019 che si terranno a Napoli dal 3 al 14 luglio, più di 8mila atleti provenienti da 170 Nazioni si daranno sfida in Campania.
Gli sport dove si sfideranno i ragazzi universitari sono:atletica leggera, basket, calcio, ginnastica artistica, judo, taekwondo, nuoto, pallanuoto, pallavolo, scherma, tennis, tennistavolo, tiro con l’arco e tuffi. Inoltre, per Napoli 2019, le tre discipline opzionali sono vela, rugby a 7, tiro a segno e tiro a volo.
In questo momento nella regione sono attivi 56 cantieri, vediamo il focus e l’avanzamento dei lavori in alcuni di essi:

Stadio San Paolo(Fuorigrotta): I lavori di riqualificazione della pista di atletica finiranno a maggio, intanto partirà l’intervento per sostituire tutti i sediolini e saranno istallati due maxischermo sopra le due curve. E’ già pronta la illuminazione.

Palabarbuto(Fuorigrotta): Stanno per arrivare i nuovi spogliatoi prefabbricati e il parquet è stato sollevato e completamente rinnovato

Mostra D’Oltremare(Fuorigrotta): Nella piscina è in fase di demolizione il vecchio trampolino per lasciare spazio al nuovo. Padiglione 6 ospiterà il judo con una tribuna da 1200 posti, collegato al padiglione 5, dedicato al riscaldamento degli atleti.

Piscina Scandone(Fuorigrotta): Ristrutturata in profondità con tetto e luci nuove, spogliatoio completamente rifatti e piscina olimpionica in costruzione alle spalle per il riscaldamento degli atleti.

Stadio Vittoria(Fisciano): Lunedi 11 marzosono iniziati i lavori allo stadio Vittoria: erba sintetica, pubblica illuminazione, pista e spogliatoi da rifare ed in alcuni casi da rinnovare.

Palacasoria: Lavori in anticipo rispetto ai tempi previsti, per fine aprile saranno consegnati i lavori pronti.

Piscina Comunale di Casoria: La piscina si prepara ad ospitare tutta la fase eliminatoria della pallanuoto, anche lì i lavori sono avanzati, in pratica la piscina è quasi pronta

PalaVesuvio(Ponticelli): Uno degli impianti che aveva bisogno della ristrutturazione più profonda: nelle palestre per il riscaldamento gli operai sono agli ultimi dettagli, mentre per la palestra principale che ospiterà le gare, il direttore dei lavori ha assicurato che per il 31 maggio tutto sarà pronto

Stadio Ascarelli(Ponticelli): Buon andamento dei lavori, a luglio sarà utilizzato come campo di allenamento di calcio dopo il totale rifacimento del manto erboso in sintetico

Stadio caduti di Brema(Barra): Anche su questo campo rifatto il manto erboso in sintetico. Rifacimento degli spogliatoi e dell’illuminazione

Stadio Marcello Torre(Pagani): Gli interventi stanno interessando il settore Tribuna. In via di realizzazione i nuovi servizi igienici, così come progettata e iniziata la nuova Sala Stampa – Sala Hospitality.

Potrebbe interessarti

Avellino-Bari 2-2: I lupi riacciuffano il match con il cuore, al Bari non basta Simeri

L’Avellino riesce a strappare un prezioso pari al Bari che aveva riacciuffato la par…