Arriva nel finale la beffa per il Napoli Femminile. La formazione di mister Marino gioca un’ottima gara, ma a pochi minuti dal termine è un rigore trasformato da Sofia Cantore a regalare i tre punti alle padroni di casa.

 

LA PARTITA – Primo tempo che vede il domino della Florentia, che non riesce a concretizzare le occasioni avute con Martinovic su assist perfetto di Dongus. Le partenopee al 40′ perdono per infortunio,   problema al ginocchio, l’attaccante greca Chatzinikolau, al suo posto entra Kubassova. Sullo scadere della prima frazione è ancora Pugnali a sfiorare il vantaggio per le neroverdi.

Nella ripresa il Napoli è più “cattivo” e lo dimostra l’occasione capitata a Hjolman, ma trova un’attenta Tampeiri sulla sua strada. La Florentia risponde poco dopo ancora con Martinovic che di testa impegna l’estremo difensore Perez che le nega la gioia del gol.  La Florenita attacca forte e mette sotto assedio la retroguardia partenopea ben guidata da capitan Di Marino.

A due minuti dal termine (88′) arriva l’episodio che cambia la partita: Pugnali, ben servita dopo un’ottimo recupero palla a centrocampo) supera Perez in uscita, ma capita Di Marino la stende. Il direttore di gara ammonisce la giocatrice del Napoli e concede la massima punizione. Dagli undici metri si presenta Cantore che con freddezza batte Perez e regala la vittoria alla sua formazione.

 

FlorentiaSanGimignano-NapoliFemminile 1-0 

Rete: 88′ rig Cantore

Napoli Femminile: ​Perez, Di Marino, Di Criscio, Cafferata, Errico, Beil (84’ Nocchi), Oliviero, Hucet (84’ Risina), Chatzinikolau (40’Kubassova) , Galabadaarachichi (65’ Goldoni)
All. ​Giuseppe Marino
A disposizione: ​Manguy​,​ Risina, Nencioni, Groff, Goldoni, Nocchi, Capparelli, Kubassova, Martinez

Florentia San Gimignano: ​Tampieri, Ceci, Dongus, Pisani, Re, Wagner (85’ Lotti), Nilsson (85’ Dahlberg), Imprezzabile (82’ Bursi), Cantore, Pugnali, Martinovic (76’ Kuenrath)
All. ​Stefano Carobbi
A disposizione: ​Friedli, Boglioni, Bursi, Anghileri, Dahlberg, Bardin, Rodella, Lotti, Kuenrath

Direttore di gara: ​Sig. Ancora (Roma 1) Primo Assistente:​ Sig. Mianfra (Roma 2) Secondo Assistente:​ Sig. D’Ascanio (Roma 2)

 

Foto: Napoli Calcio Femminile

Potrebbe interessarti

L’Avellino corsara a Foggia: inutile il gol di Vitale nel finale

Dopo il pari interno nel derby contro la Juve Stabia, l’Avellino è di scena allo Sta…