Un gladiatore con la maglia del Savoia nello spogliatoio per dare la carica al Savoia, riuscito nell’ultima giornata di campionato nell’impresa di battere il Palermo.

Il gladiatore lo ha portato il tecnico Carmine Parlato nel ventre del ‘Barbera’ e con sé in ritiro, dopo averlo ricevuto venerdì allo stadio Giraud. Il regalo al tecnico da parte del piccolo Ciro Capasso, figlio del giornalista Luigi, che ha la passione per il disegno. Per dare la scossa, il piccolo Ciro che frequenta la seconda media della scuola “Cangemi” a Boscoreale, ha raffigurato un gladiatore con una spada e uno scudo pronto a combattere, ma con addosso la maglia del Savoia.

Carmine Parlato ha ringraziato per il disegno e l’ha portato con sé nella trasferta siciliana con una promessa: dare il massimo e mai mollare. Il Savoia ha vinto a Palermo e il gladiatore di Ciro Capasso ha portato bene. 

Potrebbe interessarti

Lettere alla scoperta del Sitting Volley

Di Alina Cescofra “La disabilità è negli occhi di chi guarda” con questa affer…