UFFICIALE, Real Forio arriva il nuovo allenatore

- Advertisement -

Real Forio 2014 comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra all’allenatore Carlo Sanchez.

Chi è Carlo Sanchez

Campano (originario di Secondigliano), classe 1974, mister Sanchez vanta un curriculum importante. Il neo allenatore biancoverde, nel corso della sua carriera, ha guidato, in Serie D, Marcianise e San Teodoro, conquistando ottimi risultati.

Con la Sessana, in Eccellenza, ha raggiunto la finale di Coppa Italia. Sempre nel massimo campionato regionale, ha allenato Angri ed Agropoli fino alla conquista dei play off. A Palma Campania, invece, subentrato a campionato in corso, è riuscito, nonostante la situazione critica ereditata, a centrare la salvezza diretta in Eccellenza.

Il suo nome è inoltre legato al Casalnuovo, piazza condotta, assieme al presidente Delle Cave, sino in Eccellenza. L’esperienza più recente risale alla scorsa stagione, quando mister Sanchez si è cimentato nel calcio femminile, allenando, con buoni risultati, il Pomigliano Femminile in Serie A.

Nel curriculum del neo allenatore biancoverde non mancano neppure le esperienze con la Rappresentativa Campania: mister Sanchez ha ricoperto i ruoli di allenatore della formazione Under 19, di coordinatore della Rappresentativa Campania, di Responsabile nazionale nella qualità di osservatore delle rappresentative nazionali.

Mister Sanchez sarà coadiuvato nella nuova esperienza biancoverde da Antonio De Matteo, che ricoprirà il ruolo di Allenatore in Seconda, e da Franco Verde, nel ruolo di preparatore dei portieri.

Le sue prime parole

“Sono onorato di essere l’allenatore del Real Forio 2014. Ho avuto modo di percepire – sono le parole di Sanchez che nel prossimo week end si troverà da avversario proprio il fratello – una grande organizzazione.

Mi reputo fortunato ad aver incontrato il presidente Amato ed il gruppo di lavoro del Real Forio 2014, di cui parlano tutti molto bene. Sono molto motivato, darò il massimo e lo farò con il cuore. Mi spiace soltanto che mancando poche gare al termine della stagione, il tempo per lavorare non sarà molto.

Non è la prima volta che subentro a campionato in corso e conosco bene i meccanismi. Mi auguro che Forio ci sarà accanto in queste settimane facendoci sentire il proprio calore”.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.