Fernando Llorente è un calciatore del Napoli. È arrivato in mattinata il tweet di Aurelio De laurentiis che ha ufficializzato la firma del Re Leone.

Il tweet

Sveglia presto per arrivare alle 8:58 alla pubblicazione del cinguettio ufficiale. Una bella foto col sole che bacia gli occhi azzurri dell’ex attaccante di Juventus e Tottenham. Le mani? La destra con penna in mano mentre firma il contratto che lo lega al Napoli per i prossimi due anni. “Benvenuto Fernando!” cita il post del presidente azzurro.

Fresco di finale di Champions League

Può sembrare un ripiego l’arrivo di Fernando Llorente a Napoli. Dopo il rifiuto di Mauro Icardi in effetti, quella della punta spagnola può tranquillamente ritenersi come una seconda scelta. Ma una seconda scelta di tutto rispetto.

Si parte dal curriculum dell’attaccante spagnolo, che recita Athletic Bilbao, Juventus, Siviglia, Swansea e Tottenham. Non solo una bella lista di squadre importanti, con annessi trofei vinti di cui ben 5 in Italia, dove ha collezionato tre Scudetti, una Coppa Italia ed una Supercoppa Italiana, oltre ad un Mondiale ed un Europeo con la nazionale spagnola; Llorente viene da una buona stagione in quel di Londra.

Con la maglia del Tottenham il Re Leone ha collezionato 20 presenze in Premier League, 4 nella EFL Cup, 2 in FA Cup e ben 9 in Champions League, per un totale di 35 partite giocate in cui ha messo a segno 8 gol e 5 assist. Non un bottino da capocannoniere, ma va considerata la qualità delle marcature dello spagnolo.

La più importante resta quella nel match di ritorno col Manchester City che ha regalato a Pochettino la qualificazione alle semifinali. Importantissimo anche il gol segnato al Chelsea nella semifinale di ritorno della EFL Cup: la rete di Llorente tenne il Tottenham in corsa fino ai calci di rigore, che però, diedero alla formazione di Sarri l’accesso alla finale.

Potrebbe interessarti

Il curioso caso di Antonio Maschio: allenatore a rischio squalifica

Antonio Maschio rischia una squalifica dai 6 agli 8 mesi. L’attuale allenatore in se…