Turris – Ternana 0-1: la decide Vantaggiato

- Advertisement -

La Ternana continua il suo momento magico nonostante la promozione in Serie B. Lucarelli come contro la Ternana opta per il turnover, mentre la Turris, cono molti assenti causa covid, cerca punti per non esser risucchiato nella lotta ai play out. Prima del fischio d’inizio le due società hanno ricordato Corrado Viciani, maestro del ‘gioco corto’, artefice della prima promozione in serie A della Ternana ed ex tecnico anche della Turris. Infatti, la società corallina in occasione ha consegnato una targa al presidente della Ternana Stefano Bandecchi.

Primo tempo avaro d’emozioni

Primi minuti di studio da entrambe le parti. La Ternana cerca di giocare in scioltezza, mentre i corallini rispondono con ripartenze e imbucate negli spazzi. La prima occasione per i padroni di casa arriva con Giannone che per un niente non è riuscito ad impattare un perfetto cross di Da Dal. Al 25’ è ancora Giannone a portare a tu per tu con l’esordiente Casadei, mai il suo pallonetto termina dipolo al lato. Poco dopo ci prova anche Tascone ma il suo tiro termina alto. Da qui alla fine non ci sono molte occasioni degni di note, con entrambe le formazioni che vanno al riposo sullo 0-0. 

Secondo tempo: la decide Vantaggiato

Nella ripresa la Ternana prova a cambiare volto alla gara. I ragazzi di Lucarelli cercano di prendere il pallino del gioco, ma sbagliano troppo sotto porta. Lucarelli decide di portare delle modifiche al poster in campo. Ed è proprio un neo entrato, Vantaggiato, a cambiare il ritmo della gara. Prima ci prova con un tiro da fori area che si spegne di poco sul fondo. Poco dopo anche Ferrante ci prova da fuori, ma non inquadra la porta. Qualche minuto dopo è l’estremo difensore locale Barone a dire di no a Damian. La Turris sfiora il vantaggio con Longo, ma spara alto, ma sul ribaltamento opposto la Ternana trova il vantaggio: Vantaggiato con un sinistro dall’interno dell’area batte Barone. I corallini reagiscono e si rendono pericolosi chiamando Casadei a dire di no. Nel finale l’arbitro lascia correre su un presunto tocco di mano di Paghera. La partita si chiude con la formazione di Caneo in attacco in cerca del pareggio. Termina il match con la Ternana che nonostante il campionato portato a casa non lascia punti al caso e mette a segno l’ennesima vittoria. 

TABELLINO TURRIS – TERNAN 0-1

RETE: 35’ st Vantaggiato

TURRIS (4-4-1-1): Barone; Lame (31’st Rainone), Di Nunzio (43’st Brandi), Lorenzini, Loreto; Da Dalt, Franco, Tascone, D’Ignazio; Romano (43’st Alma); Giannone (23’st Longo).

In panchina: Colantuono, Primicile, Carannante, Fabiano, Boiciuc, Salazaro, D’Oriano. Allenatore: B.Caneo.

TERNANA (4-2-3-1): Casadei; Defendi, Boben, Kontek, Celli (25’st Salzano); Proietti (12’st Damian), Paghera; Partipilo (34’st Peralta), Falletti (12’st Ferrante), Furlan; Raicevic (12’st Vantaggiato).

In panchina: Vitali, Laverone, Russo, Suagher, Mammarella, Onesti, Torromino. Allenatore: C.Lucarelli.

Arbitro: De Tommaso (Rimini).

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P