TORRE DEL GRECO. Il giorno dopo la grande impresa: la Turris, ieri battendo il Marsala, si è proclamata vincitrice dei play off per il girone I di serie D.
Una grande soddisfazione per i corallini, autori di una stagione perfetta, fermata solo dalla presenza del Bari nel girone.

Una squadra, forte, costruita per conquistare la promozione diretta in Lega Pro che di certo sarebbe arrivata, dato l’elevato pregio posto in campo dagli uomini di Fabiano.

Un grande campionato svolto da tutti, deliziato dai gol di Longo, Vacca, Addessi. E’ mancata solo la ciliegina sulla torta, chiamata professionisti. I complimenti vanno fatti al tecnico Fabiano, che dopo essere subentrato a stagione in corso, ha posto in luce i suoi.

Una squadra che non ha niente da recriminarsi, e che negli scontri diretti contro il Bari, ha raccolto 4 punti: 1 in trasferta al San “Nicola”, e gli altri in casa battendo i pugliesi, in un “Liguori” gremito di tifosi.

Un’annata spettacolare, che da anni meritava una piazza come quella corallina. La società retta dal patron Antonio Colantonio, riportato in alto i colori corallini. Ora nel futuro chissà cosa ci sarà.
Di certo questa è una squadra e una società che merita scenari ben diversi, contesti professionistici dove poter esprimere appieno tutta la propria essenza.

 

Potrebbe interessarti

Il punto sul girone A di Eccellenza – Di Liddo: “Giornata senza clamori, l’Afragolese continua il suo campionato”

NAPOLI. Dopo la 5° giornata del campionato di Eccellenza girone A è tempo di tirare le som…