L’uscita della serie “Speravo de morì prima”, targata Sky, e dedicata a Francesco Totti ha suscitato non poche polemiche. Pareri negativi che sono arrivati anche da Antonio Cassano, che lo scorso 30 Marzo aveva dichiarato: L’attore non mi somiglia, inoltre mi dipingono come uno invadente e io non lo sono”.  

Per questo oggi l’inviato di Striscia la notizia ha intercettato l’ex capitano della Roma per consegnargli il Tapiro d’Oro. Francesco Totti ha risposto alle critiche ricevute da Cassano: “Da quello che conosco io il personaggio gli somiglia. So che Antonio si è arrabbiato, ma per me ne è uscito bene. Alcune volte abbiamo fatto più tardi del previsto, ma mai fino a Trigoria. Eravamo single tutti e due, quindi era giusto. Chi non l’ha fatto? Sempre con il rispetto per il lavoro che facevamo”.

L’ex numero 10 giallorosso si è soffermato anche sugli insultiate ha ricevuto Tognazzi, che nella serie ha interpretato Spalletti: “Mi dispiace. Penso che Gianmarco abbia interpretato benissimo Spalletti. Spero che il mister non si sia arrabbiato”. Infine Staffelli gli chiede chi preferisce tra Ilary Blasi e Grata Scarano, che interpreta la moglie: “Greta è una bella ragazza, ma non c’è gara”. 

Guarda la consegna del Tapiro d’Oro a Totti

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania: tutti i risultati della giornata

Si sono giocati i posticipi della settima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza…