E’ andata male. Il Savoia ha perso 2-1 contro la Cittanovese, colpa anche di decisioni arbitrali che hanno negato un rigore ai bianchi e causato il rosso a Guastamacchia in maniera molto molto leggera. 

Per questo, il club di patron Mazzamauro, sta cercando di farsi sentire. Finora, troppe decisioni negative nei confronti del Savoia. I tifosi temono che ci sia un disegno già scritto, una sorta di sudditanza psicologica nei confronti del Palermo, ma la società pensa solo a se stessa e non fa dietrologia. Intanto, si lavora a un dossier che sarà consegnato alla Lega Nazionale Dilettanti, per dimostrare come ci siano state scelte che hanno pesantemente influito sui risultati del Savoia in trasferta.

La colpa non è soltanto degli arbitri, serve l’inversione di tendenza lontano da Giraud dove si è sempre vinto. Ma Torre Annunziata merita rispetto. Lo merita la famiglia Mazzamauro. Lo merita tutto il campionato di serie D. 

Potrebbe interessarti

Caso Squillante. Gaffe, memoria corta o cattiveria sul Savoia?

Di Luigi Capasso In un’intervista rilasciata ai colleghi di Campania Football (uno dei sit…