Il Presidente del consiglio direttivo dei Giochi Olimpici di Tokyo 2021 Seiko Hashimoto, starebbe pensando di eleggere 12 donne all’interno del consiglio, in risposta alle dimissioni del suo predecessore Yoshiro Mori per frasi sessiste.

Attualmente il consiglio è composto da 34 membri, di cui 7 donne. La nuova riforma, però, porterebbe all’innesto di altri 45 componenti del consiglio, con una maggiore presenza femminile, pari a 19 unità. La percentuale salirebbe così dal 20% al 42%. Un passo in avanti, dunque, dopo la caduta di stile dell’ex Presidente Yoshiro Mori.

I nomi

Tra le candidate per un posto nel consiglio direttivo ci sarebbero la vincitrice alle Olimpiadi di Sydeny nel 2000, Naoko Takashimi. L’altro nome sarebbe quello di Kuniko Obinata, due volte campionessa paraolimpica in sci alpino. Oggi ci sarà la decisione definitiva, che stabilirà quali saranno i nuovi membri del consiglio direttivo.

Potrebbe interessarti

Campania zona arancione dalla prossima settimana, De Luca: “riapriremo i ristoranti di sera”

Vincenzo De Luca ha parlato del possibile cambio di colore della regione Campania. Il gove…