Terremoto Campi Flegrei: dove è avvenuto e che magnitudo

- Advertisement -

Mattinata di paura per gli abitanti della zona flegrea alle prese con il fenomeno del bradisismo che perdura da molti mesi.

Pare che stia riprendendo l’attività vulcanica da un mese dopo alcune settimane di tranquillità che aveva fatto pensare ad un miglioramento della situazione.

Stamane, alle 09.27, un forte boato ha fatto tremare il sottosuolo di tante abitazione localizzate tra Miseno, Miliscola e Bacoli oltre alla parte alta del Fusaro e dello Scalandrone.

Il bollettino del terremoto nei Campi Flegrei

Come viene riportato dal bollettino in tempo reale dell’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia il terremoto è stato localizzato in mare al largo della costa di Miliscola nei pressi del Lago Lucrino e la magnitudo è stata piuttosto elevata: 1,3 ad una profondità di 2,5 km pertanto si giustifica, così, la particolare sensibilità avuta dalla popolazione.

I Campi Flegrei sono zona gialla da tempo ed il bradisismo sta già portando parecchi disagi con un sollevamento del terreno sostenuto e che, soprattutto nella darsena di Pozzuoli, è abbastanza evidente.

I continui tremori stanno mettendo a dura prova la capacità di sopportazione della popolazione flegrea da Arco Felice a Pozzuoli, a Bacoli, alle zone balneari come Miseno e Miliscola.

La Protezione Civile è sempre in stretto contatto con i sindaci del luogo per verificare costantemente se ci sono disagi o interventi da effettuare.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.