NAPOLI. Oggi 1 agosto ricorre il 92° compleanno della Società Sportiva Calcio Napoli: la squadra fu fondata nel 1926 con il nome di Associazione Calcio Napoli, poi nel 1964  assunse il nome di  SSC Napoli.
Grande lustro per il Napoli nell’era Ferlaino con il grande Diego Armando Maradona, icona per antonomasia del Napoli. Ma poi cala il  buio con il fallimento nel  2004,  anno nel quale la società viene rilevata da  Aurelio De Laurentis, che fonda la  Napoli Soccer  e viene iscritta alla serie C1 per poi ritornare alla denominazione originaria, SSC Napoli,  con

Striscione esposto al Ponte del Rione Sanità

la promozione in Serie B nel 2007.

Con un palmarès  che comprende due scudetti,  cinque Coppe Italia, due Supercoppe italiane e una Coppa Uefa, oltre che ad una Coppa delle Alpi e una Coppa Italo Inglese. Il Napoli è la squadra meridionale che vanta maggiori titoli sia  a livello nazionale e che internazionale,  con 76 partecipazioni  nei campionati di massima serie. Per  la FIGC  il Napoli è  l’ottava squadra con la migliore tradizione sportiva in Italia.

Proprio stanotte sul Ponte del Rione Sanità, a Napoli è comparso questo bellissimo striscione che festeggia così i 92 anni del Napoli:  “92 anni insieme in battaglia, pazzi d’amore per la maglia, questione d’identità… Con te sempre in campo tutta la città”. 

Insomma una storia bella ed appassionante fatta di tanti successi e soddisfazioni e di quell’amore vero e profondo che i tifosi da sempre, esprimono per la propria squadra, per quella maglia azzurro cielo, che rappresenta quasi un faro di speranza per continuare a sognare, nonostante tutte le difficoltà di ogni giorno, e di una terra nella quale non è facile vivere,  e allora buon compleanno Napoli!

Potrebbe interessarti

Frattese vs Giugliano: ecco tutto quello che c’è da sapere sul big match

NAPOLI. Con un comunicato ufficiale la FIGC Campania, non solo, ha comunicato che lo spare…