Doveva essere il grande sogno di tutti gli appassionati di sport e dei tuffi, vedere a Tokyo 2020 la coppia  Dallapè – Cagnotto, che per anni ha reso grande l’Italia, ma purtroppo il Covid-19 ha reso tutto difficile. Infatti, Tania Cagnotto, attraverso i suoi social ha comunicato il ritiro.

La tuffatrice azzurra, si ritira all’età di 35 anni, dopo una carriera che l’ha vista per anni trionfare in tutte le discipline. Una bacheca che vede tantissime medaglie (62 in tutto):  34 d’oro, 15 d’argento e 13 di bronzo. Una d’argento e una di bronzo alle Olimpiadi; 20 medaglie d’oro agli Europei, cinque d’argento e quattro di bronzo, oltre all’oro ai mondiali, alle tre medaglie d’argento e alle sei di bronzo. Tania ha anche vinto 13 medaglie d’oro, sei d’argento e due di bronzo tra mondiali e europei giovanili.

Ed ora? Ora Tania si dedicherà alla figlia Maya nata nel 2018 e a qualche altro bebè in futuro, ma resterà sempre una grandissima campionessa.

 

 

Potrebbe interessarti

Calciomercato: Phil Neville vola da David Beckham

Il CT Phil Neville ha deciso di terminare anzitempo la sua esperienza sulla panchina della…