La vicenda

Victor Osimhen, durante un match con la sua nazionale Nigeriana si è infortunato alla spalla destra, provocando una lussazione abbastanza proccupante. L’arto colpito continua a tormentare il calciatore azzurro sin dall’ultima sosta delle nazionali. Il nigeriano nonostante le numerose giornate saltate e le tante sedute di fisioterapia, non ha ancora ripreso al 100% la forma fisica adatta. Per questo motivo, secondo alcune indescrizioni, lo staff partenopeo avrebbe deciso di far recare il calciatore ad Anversa, in Belgio, per apprendere i tempi di recupero. Probabilmente scenderà in campo a breve, nel 2021.

La decisione e l’aiuto di Ringhio

Il nuovissimo centravanti azzurro, promessa della società del Napoli, sta quindi proseguendo le cure nel centro specializzato “Move to Cure” di Lieven Maesschalck. Proprio quest’ultomo sarebbe lo storico fisioterapista della Nazionale belga nonchè consulente del Milan ai tempi di Rino Gattuso sulla panchina rossonera. Ciò fa pensare ad una richiesta appunto di mister Ringhio per far rimettere al più presto il giovane. Una scelta presa in accordo con la società e lo staff tecnico per permettere al giovanissimo attaccante di soli 22 anni, di riprendersi e gestire al meglio un momento non facile. Osimhen inoltre conosce bene l’ambiente belga avendo nel Royal Sporting Charleroi.

Le parole del medico del Napoli

Raffaele Canonico ha voluto dire la sua facendo il punto della situazione su ciò che è accaduto al giovane centravanti. Volendo togliere tutti i dubbi, ha voluto precisare, da medico sociale dell’ SSC Napoli, che una lussazione di una spalla può constare fino a 70 giorni di riabilitazione. Ha voluto, inoltre, ringraziare i medici della nazionale nigeriana per la loro rapidità nella manovra alla spalla, altrimenti sarebbe in condizioni ancora più problematiche. Canonico ha proseguito dicendo: “Victor lavora due volte al giorno, ha 21 anni e va compreso l’aspetto psicologico. C’è da chiarire che questo è il primo evento che subisce questa spalla, non è vero che era già stata operata. Aveva già avuto un problema alla sinistra, ma sulla destra era il primo evento traumatico”.

Potrebbe interessarti

Serie D | Girone H | Fasano – Puteolana 3-1

Tabellino di Gara Us Città di Fasano: Pontet, Camara, Dorval, Nellar (30’st Brescia), Lope…