Seconda trasferta in terra pugliese in pochi giorni per il Sorrento che, dopo il pareggio sul campo del Brindisi, quest’oggi ha affrontato il Nardò.

SORRENTO, LA FATAL PUGLIA

I campani sono usciti sconfitti dall’impegno odierno, dato che il Nardò, una delle compagini più quotate del Girone H di Serie D, ha avuto la meglio per 3-1. Gli ospiti hanno cercato di tenere testa ai padroni di casa, ma il doppio impegno ha sicuramente pesato sulle energie fisiche e mentali, che non sono parse sufficienti per gestire l’iniziale vantaggio firmato da Liccardi (al 14′). Nardò che prende il pallino del gioco in mano e pareggia dopo pochi minuti, dato che al 20′ Rimoli trova l’1-1.

SORRENTO, LA SCONFITTA ARRIVA NELLA RIPRESA

Le due reti che fissano il punteggio sul 3-1 arrivano entrambe nel secondo tempo, che comincia al meglio per i pugliesi, dato che dopo appena due minuti Caputo porta in vantaggio i suoi. Il Sorrento stacca un po’ la spina e subisce il tris, ad opera di Tornros. La girandola di cambi non porta gli effetti sperati e, in un match che avrebbe potuto dare una spinta importante in classifica ai costieri, i tre punti restano in Puglia.

Potrebbe interessarti

Hamsik lascia il Dalian, possibile ritorno allo Slovan

HAMSIK SLOVAN BRATISLAVA Marek Hamsik, bandiera del Napoli, ha risolto il proprio contratt…