Dopo una battaglia a suon di gol, è la squadra spagnola a spuntarla contro l’italiana “Internazionale” con il risultato di 3 a 2.

Il Sivilla

All’attivo il Sevilla ha sei finali e sei vittorie, detenendo un posto privilegiato nella classifica delle migliori squadre Europee mai esistite. Nata nel 1890 indossando i colori biancorossi, nasce e si sviluppa come una squadra prettamente di quartiere che ricorda la nostra “Chievo Verona”. Guidata da Julen Lopetegui, in quest’annata, ha conquistato il quarto posto nella Liga spagnola.

L’Inter

L’Inter di Conte sperava di poter riuscire in questa impresa, riportando dopo ben vent’anni, il trofeo, nella penisola mediterranea. Obiettivo mancato e tanta sofferenza alla fine dei novanta minuti che hanno visto un ‘playball’ scoppiettante e pieno di emozioni.

Protagonista, nel bene e nel male, Lukaku, amore eterno di Conte, che dopo aver portato la sua Inter in vantaggio è stato l’ultimo a segnare con una fortuita deviazione in autogol.

I nerazzurri milanesi ce l’hanno messa tutta in un anno strano, influenzato dal Covid-19, dalle partite a porte chiuse e da uno stato psicologico e di salute ai limiti del normale.

Risultato stagionale

Mister Conte al termine della stagione è soddisfatto del miglioramento dei suoi ragazzi e dell’esperienza avuta con questa società che l’ha scelto e che ha seguito costantemente le sue direttive. Molti lo desiderano in polemica con la dirigenza, pubblicando notizie poco verosimili ed altri invece, come i fan più accaniti, lo vorrebbero ancora alla guida dei propri beniamini. Tutto è ancora da vedere, nessuna notizia è trapelata. L’unica certezza è che c’è poco da rimpiangere e tanto da complimentarsi con l’Inter che, partita dalle retrovie, si è ritrovato con una finale europea giocata a grandi livelli.

Potrebbe interessarti

Napoli United – Pianura I 0 – 0 I Zigarelli in tribuna

Il big match tanto atteso di questa domenica 11 aprile, termina con un risultato ad occhia…