Serie D, Sorrento – Francavilla 2-2 | Un punto e tanti rammarichi per i rossoneri

- Advertisement -

Nella 25^ giornata del Girone H di Serie D, Sorrento e Francavilla pareggiano 2-2 allo stadio Italia. Partita dominata dai rossoneri che però raccolgono solo un punto e si portano a +7 sulla zona playout. Gli ospiti tornano in Basilicata con un punto che smuove la classifica e li fa salire a quota 24.

Sorrento – Francavilla 2-2, la gara

Dopo la debacle di Lavello, il Sorrento di La Scala vuole tornare a vincere col Francavilla, che inaugura una serie di partite alla portata, per conquistare definitivamente la salvezza. Dopo la cessione di Cunzi, ci sono Liccardi e Gargiulo davanti, mentre il neo acquisto Sandomenico s’accomoda in panchina. Francavilla che arriva carica dopo la vittoria nell’ultimo turno contro la Puteolana. Gli uomini di Lazic hanno bisogno di punti per risalire la china e s’affidano alla fantasia di Leonetti e Bojan.

Il primo tempo della sfida tra Sorrento e Francavilla

Partenza sprint per il Sorrento che già al 1′ arriva al tiro con Liccardi che però spara alto da posizione defilata. Tre minuti dopo è Mezavilla a sfiorare il gol con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Liccardi è in forma smagliante e all’8′ porta in vantaggio i suoi: azione insistita dei rossoneri che bombardano la porta di Cefariello, alla fine ci pensa l’attaccante a gonfiare la rete con un gran destro che vale l’1-0. Si annuncia un pomeriggio trionfale per i costieri ma al 16′ il Francavilla trova il pari con Semeraro, lasciato colpevolmente solo dalla difesa di casa. Subisce il contraccolpo il Sorrento che rischia di capitolare pochi minuti dopo quando Basile salva miracolosamente sulla linea di porta una conclusione insidiosa degli ospiti. Al 37′ ci pensa capitan Gargiulo a indirizzare il match: lancio di Masullo, controllo dell’attaccante che prende la mira e spara un missile che non lascia scampo al portiere lucano. Sul 2-1 per il Sorrento si chiude il primo tempo.

Il secondo tempo della sfida tra Sorrento e Francavilla

Si apre subito con un cambio la ripresa. La Scala richiama Gargiulo per far esordire il nuovo arrivato Sandomenico, che al 62′ si costruisce una grande occasione: bellissimo stop, dribbling ubriacante ma tiro troppo debole che finisce comodamente tra le braccia di Cefariello. Come un fulmine a ciel sereno, al 66′ arriva il pareggio dei lucani, che si guadagnano un rigore su una caotica mischia e lo trasformano grazie a Leonetti. Il Sorrento non ci sta e prova in tutti i modi a riportarsi in vantaggio. Al 74′, corner battuto dalla destra per Mezavilla che tutto solo spreca colpendolo malamente. Recriminano poi i rossoneri per un fuorigioco fischiato all’81’ a Sandomenico, che era sfuggito alla marcatura avversaria e si era portato ormai a tu per tu col portiere avversario. Un minuto dopo, ancora il neo acquisto protagonista, col suo tiro a giro che, deviato, esce di pochissimi millimetri. Sugli sviluppi del rispettivo angolo, Liccardi insacca ma l’arbitro annulla tutto fischiando un altro fuorigioco. Finisce quindi il match sul punteggio di 2-2.

Occasione sprecata per il Sorrento per archiviare una volta per tutte il discorso salvezza. I rossoneri salgono a quota 32 in undicesima posizione. Prestazione buona ma gli ormai famosi cali di concentrazione rovinano tutto. Ottimo il debutto di Sandomenico, giocatore di categoria superiore che si rivelerà sicuramente utile alla causa. Punto comunque utile per il Francavilla, che rientra in Basilicata con 24 lunghezze che valgono la quattordicesima piazza in graduatoria.

Sorrento – Francavilla 2-2, il tabellino della sfida

Sorrento (3-4-3) :Scarano; Cacace, Mezavilla, Fusco; Basile, Camara, La Monica, Masullo; Gargiulo (46′ Sandomenico), Liccardi, Procida (69′ Cassata). A disposizione: Orazzo, Terminiello, Gargiulo, Cesarano, Vitale, Marino, Maranzino. Allenatore: Pino La Scala

Francavilla (3-5-2): Cefariello; Nicolao, Cabrera, Pagano; Tarantino (78′ Caponero), Petruccetti, Semeraro, Galdean, Notaristefano (87′ Dopud); Leonetti (89′ De Marco), Bojan (78′ Pisanello). A disposizione: Basile, Di Ronza, Lazic, Ferraiuolo. Allenatore: Ranko Lazic

arbitro: Leonardo Di Mario Di Ciampino
assistenti
:  Giulio Pancani di Roma 1 e Daniele Tisciotti di Latina

marcatori: 8′ Liccardi, 17′ Semeraro, 37′ Gargiulo, 66′ Leonetti (r)
tiri: 17-18
angoli: 10-4
fuorigioco: 5-2

recuperi: +1 pt, +5′ st

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P