L’inizio di stagione è stato tutt’altro che indimenticabile, con soli cinque punti conquistati in classifica in undici giornate – e conseguente ultimo posto nel Girone H – e tante vicissitudini societarie (da ultima quella relativa al “trasferimento” a Mugnano) e sul fronte-panchina, con l’esonero di Maschio, la chiamata di Borrelli e la ri-chiamata dell’ex tecnico della Frattese. Stiamo parlando dell’Ercolanese, che all’apertura del mercato invernale potrebbe ritrovarsi completamente rivoluzionata nel tentativo di una clamorosa rimonta salvezza.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, saranno tante le operazioni di mercato, sia in entrata che in uscita. Sul primo versante, alla società di granata piacciono i profili di Gennaro Signorelli – oggi alla Turris ma con un passato a Frattese, Pomigliano e Battipagliese – e Salvatore Roghi, attualmente con la maglia della Puteolana, ma anche lui vecchia conoscenza delle piazze di Frattamaggiore e Torre del Greco.

Due attaccanti, insomma, che potrebbero prendere il posto di Simone Figliolia, centravanti classe ‘93, che è finito nel mirino del Taranto, per espressa volontà del tecnico rossoblu Luigi Panarelli. Chi invece andrà a giocare fuori regione è l’interessante centrocampista Ibrahima Ba, per il quale manca solo l’ufficialità del trasferimento al Lecco, capolista del girone A e super favorita alla vittoria del campionato.

Potrebbe interessarti

Salernitana, per il centenario Lotito pensa ad un’amichevole contro il Milan

Il prossimo 19 giugno, la Salernitana – club che attualmente milita in Serie B ̵…