Dopo il peri esterno contro il Latte Dolce la Nocerina ritorna alla vittoria battendo al “Novi” la formazione sarda dell’Arzachena. I molossi confermano il quarto post in classifica restando a -1 dal Savoia. Il tecnico Cavallaro rispetto alla scorsa partita cambia qualcosa, in porta c’è Volzone, in difesa torna titolare Rizzo, mentre in attacco si rivede De Julis che prende in posto dell’infortunato Talamo.

LA PARTITA  La Nocerina fin dai primi minuti fa capire ai sardi che sarà una partita difficile per loro. I molossi subito vanno vicino al vantaggio con De Julis e poi con Dammacco che dopo aver fatto una grande azione in solitaria, saltando anche due difensori, spreca clamorosamente. L’Arzachena si fa vedere all’26’ con Olivera, ma nulla di fatto. Al 32’ arriva, finalmente, il vantaggio della Nocerina: calcio di punizione battuto da Cuomo che mette al centro dove De Julis di testa manda la sfera alle spalle dell’estremo difensore ospite. Il primo tempo non regala altre emozioni e sul punteggio di 1-0 di va negli spogliatoi. Nella ripresa la musica non cambia ed è ancora la formazione di Cavallaro a sfiorare il raddoppio con Dammacco con una botta da fuori aria che esce di poco alta sulla traversa. Negli spogliatoi mister Cerbone si sarà fatto sentire perchè quella che si vede in campo è un’altra Arzachena. I sardi iniziano a mettere in difficoltà i molossi che al 55’ devono ringraziare l’estremo difensore Volzone che salva sulla linea. Passano pochi minuti ed è ancora l’Arzachena a rendersi pericolosa con Congiu che a tu per tu con l’estremo difensore molosso sbaglia. La Nocerina raddoppia al 71’: Dammacco prende palla si accentra salta due avversarie e manda la palla alle spalle del portiere Ruzittu. Poco dopo la Nocerina recrimina per un calcio di rigore non concesso ai danni di Dammacco che viene atterrato in area, con il direttore di gara che fa proseguire il gioco. L’Arzachena cerca di riaprire il match e al 75’, ma è ancora Volzone a rendersi protagonista e deviare la sfera in angolo. allo scadere annullato il gol del 2-1 ai sardi per fuorigioco. Al “Novi” il match termina 2-0 a favore dei molossi che continuano a sostare in quarta posizione, mentre per l’Arzachena dopo due pareggi consecutivi inciampa nella sconfitta e resta in zona rossa. 

TABELLINO NOCERINA – ARZACHENA 2-0 

RETI: 31′ De Julis, 68′ Dammacco

NOCERINA:  Volzone; Rizzo, Morero, Donida; Vecchione, Donnarumma (83′ Bottalico) , Cuomo (85′ Esposito), Katseris; Dammacco; Diakitè ( 87′ Improta), De Iulis(62′ Manoni). A disp. Cappa, Massa, Bottalico, Improta, Pisani, Fois, Saporito. All. Giovanni Cavallaro

ARZACHENA: Ruzittu, Marinari, Bonacquisti, Congiu; Bachini (46′ Ciccarelli) , Manca, Olivera(81’Bellotti) , Molino, Dore; Kacorri (67′ Rossi), Defendi. A disp. Al-Tumi, Paolini, Vitale, Fini, Kassama, Fusco. All. Raffaele Cerbone

ARBITRO: Sig. Manuel Gambuzzi di Reggio Emilia. Assistenti: Sig. Andrea Romagnoli di Albano Laziale, sig. Leandro Claps di Potenza.

AMMONITI 30′ Olivera (A) , 43′ Marinari (A), 65′ Kacorri (A) 

Potrebbe interessarti

Teramo – Paganese 2-0 | Video sintesi, gol e highlights da YouTube

La Paganese torna da Teramo con zero punti ed una prestazione che non è soddisfacente. I p…