Tabellino di Gara

Us Città di Fasano: Pontet, Camara, Dorval, Nellar (30’st Brescia), Lopez T., De Miranda, Amoruso (47’st Gille), Bernardini, Dambros (19’st Urruty), Melillo (43’ st Gentile), Dellino (31’st Lopez G.)
A disposizione: Suma, Omerovic, Trovè, Losavio. Allenatore: Vito Costantini.

Puteolana 1902: Romano, Sardo (12’ s.t. Guarracino), Armeno, De Marco (1’st Festa), Massa, Riccio, Zingaro (12’ s.t. Delle Curti), Ruggiero (1’st Catinali), Palumbo, Lauria (20’st Cigliano), Celiento.
A disposizione: De Lucia, Della Monica, Fontanarosa, Romeo. Allenatore: Andrea Ciaramella.

Marcatori: 6’pt Dellino rig. (F), 37’st Melillo (F), 46’st Ciliento rig. (P), 48’st Lopez G. rig. (F).

Ammonizioni: Amoruso (F), Massa (P), Armeno (P), Palumbo (P), Romano (P), Lopez G. (F)

Arbitro: Nigro di Prato.

Fasano – Puteolana 3-1

Dura sconfitta per i diavoli rossi, ospitati allo stadio “Vito Curlo” dai ragazzi del Fasano. Perde infatti 3-1 l’ASD Puteolana, che riesce a mettere in rete un solo Gol nel finale, grazie a Celiento su calcio di rigore.
Una partita davvero combattuta da entrambe le squadre che viene sbloccata dal Fasano grazie ad un rigore di Dellino. Risultato che viene poi raddoppiato da Mellillo, per poi far chiudere i conti da Lopez.

Le dichiarazioni di Ciaramella

Subito dopo l’amara sconfitta ascoltiamo le parole del post partita di Mister Andrea Ciaramella:
“Una sconfitta brutta. Non abbiamo ripetuto le prestazioni precedenti. Il rigore subito in avvio ci ha tolto le sicurezze e la tranquillità necessaria. Dobbiamo alzare subito la testa e avere un atteggiamento più battagliero. Perché per salvarci dobbiamo lottare su tutti i palloni, con tanta cattiveria. Io non mi abbatto e cerco di trarre insegnamenti da ogni partita. Lo farò anche oggi, dobbiamo essere più consapevoli delle nostre capacità e dei nostri mezzi. Le partite se non le giochi con veemenza diventa difficile. Non voglio addossare però colpe ai ragazzi soprattutto perché il gol iniziale ci ha condizionato. vogliamo alzare la testa già dalla prossima partita”.

Potrebbe interessarti

Ibrahimovic a Sanremo come negli Autogol

Le regole del Festival di Zlatan Ibra continua a dettare le leggi del “suo” fe…