La Gelbison dopo tre trasferte consecutive, tra campionato e recupero, torna a giocare tra le mura amiche del “Morra” ospitando la formazione pugliese del San Luca. La formazione cilentana porta a casa una vittoria importante per ridurre il distacco dal primo posto.

LA PARTITA – Pronti, partenze, via e la Gelbison dopo 5’ si porta già in vantaggio: Gagliardi sorprende la difesa avversaria e con un bel pallonetto deposita la palla in rete. Il San Luca non sta a guardare i festeggiamenti dei padroni di casa e trova il pareggio al 9’ con Bruzzaniti. I padroni di casa si rendono pericolosi al 23’ con Uliano su calcio di punizione. Dopo il botta e risposta dei primi minuti non ci sono altre emozioni e si va al riposo sul punteggio di 1-1. Nella ripresa è ancora Uliano a rendersi pericoloso, ma l’estremo difensore Scuffia si supera e nega il gol alla Gelbison. I ragazzi di Ferazzoli non si fermano e vanno vicino al vantaggio con Gagliardi, ma la retroguardia avversaria è attenta e sventa il pericolo. I tecnici iniziano la girandola dei cambi per mandare in campo forze nuove e trovare il guizzo vincente. Al 77’ è la Gelbison a trovare illo del nuovo vantaggio: Sparacello, entrato pochi istanti prima, con un perfetto diagonale a battere Scuffia. Quasi allo scadere è D’Agostino ad abbassare la saracinesca e a negare il pareggio ai pugliesi. Con questa vittoria i cilentani si portano a meno quattro dal primo posto.  

TABELLINO GELBISON – SAN LUCA 2-1

Reti: Gagliardi 5′, Bruzzaniti 9′, Sparaciello 77′

Gelbison: D’Agostino, Romano, Gagliardi, Uliano, Graziano, D’Orsi, Mautone, De Foglio, Bruno, Stancarone, Maiorano. A disp: Simoncelli, Zollo, Pipolo, Onda, Di Fiore, Coiro, Ziroli, Sparacello, Bonfini. All: Ferazzoli.

San Luca: Scuffia, Greco, Maurdaca, Fiumara, Pelle, Pitto, Spinace, Lorefice, Leveque, Salom, Bruzzaniti. A disp: Calejo, Arcuri, Mamolitti, Giorgio, Marchionna, Vigolo, Nallo. All: Cozza

Arbitro: Marco Menozzi di Treviso. Recupero: 1′ pt, 4′ st

Potrebbe interessarti

Juve Stabia – Catanzaro 0-1: decide Pierno

Al “Menti” si gioca il recupero ad alta quota con Juve Stabia e Catanzaro che si contendon…