cavese calcio

La Cavese inciampa nella sua 40° sconfitta stagionale. Sconfitta che arriva sul campo della capolista Ternana, che dopo aver festeggiato la Serie B nei giorni scorsi, non fa sconti ai campani e dilaga per 7-2. La Cavese resta ultima e la salvezza dovrà per forza di cose passare dai play-out. 

Ternana-Cavese: le farelle calano il tris 

Al 4’ la Ternana rischia di farsi male da sola: retropassaggio corto di Suagher, con l’estremo difensore che riesce ad anticipare Bubas. All’11’ annullato per fuorigioco il gol a Mancini. Poco dopo prima occasione per la Ternana: lancio lungo di Falletti per Peralta; chiude l’estremo difensore Kucich. La formazione di Lucarelli la sblocca al 16’: assist di Torromino per Vantaggiato che insacca in rete e sigla il suo decimo gol stagionale. La formazione ospite reagisce subito dopo con Matera che ci prova dai venti metri, ma Vitali è attento e para. 

Al 23’ arriva il raddoppio locale con una bellissima sforbiciata di Vantaggiato. La Cavese non demorde e poco dopo con Gatto sfiora la traversa. Qualche minuto dopo è Bubas, perfetta combinazione con Gatto, a sfiorare il gol. Al 34’ è ancora Matera, dalla distanza, a colpire il palo. Brivido per la Ternana. Quest’ultima poco dopo colpisce la traveda con Torromino che spreca un rigore in movimento. Un giro di lancette e i padroni di casa calano il tris con un perfetto tiro a giro di Peralta. Allo scadere della prima frazione Torromino su passaggio di Falletti sfiora il palo. Si va negli spogliatoi con la formazione di Lucarelli avanti i tre reti e con il match ormai in cassaforte. 

Ternana-Cavese: settebello per le farelle 

La ripresa si pare subito con il poker dei rossoverdi con Laverone che fa sua una corta respinta, su azione di Vantaggiato. Passano due minuti e la formazione di Maiuri che va in gol con Scoppa che dal limite dell’area beffa Vitali. La Ternana non si scompone e ci prova con Torromino che cerca di emulare Vantaggiato, ma la sua sforbiciata termina fuori. Al 19’ i padroni di casa mettono a segno la “manita”: ripartenza di Torromino che serve l’accorrente Suagher che batte Kuchick. Con il risultato ormai acquisito Lucarelli manda in campo l’esordiente Ndir per l’autore del 5-1. Al 28’ sesto gol per i padroni di casa, che ormai giocano in scioltezza, con Peralta che come Vantaggiato sigla la sua doppietta personale. 

La Cavese al 31’ va in gol con Ricchi da posizione decentrata. Sul finire di gara la Ternana sfiora il settebello con Partipilo che non trova lo specchio della porta. Settebello che arriva al 43’ con Partipilo che questa volta la deposita alle spalle dell’estremo difensore ospite e realizza il definitivo 7-2. La Cavese sapeva che questa sarebbe stata una trasferta difficile, ma forse non si sarebbe aspettata un risultato cosi pesante. La Ternana, dal canto suo, con un massiccio turnover non ha fatto sconti e ha portato a casa i tre punti con una perfetta prestazione. 

Ternana – Cavese 7-2: il tabellino

Ternana (4-2-3-1): Vitali; Laverone, Russo, Suagher (65′ Ndir), Mammarella (79′ Celli); Damian, Salzano; Peralta (79′ Ferrante), Falletti (59′ Partipilo), Torromino; Vantaggiato (59′ Onesti).

A disp.: Casadei, Kontek, Proietti, Paghera, Furlan, Raicevic. – All. Lucarelli.

Cavese (3-5-2): Kucich; Matino, De Franco, Lancini (77′ Marzupio); Nunziante (57′ Senesi), Lulli (46′ Cuccurullo), Scoppa (64′ Pompetti), Matera, Ricchi; Bubas, Gatto (64′ Montaperto).

A disp.: Paduano, Russo, Favasuli, De Rosa, Senese, Semeraro, Gega. – All.: Grottola (Maiuri indisponibile).

Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto

Marcatori: 17′ e 24′ Vantaggiato, 38′ Peralta, 48′ Laverone, 52′ Scoppa (C), 64′ Suagher, 74′ Peralta, 76′ Ricchi (C), 89′ Partipilo.

Potrebbe interessarti

Il Sassuolo fa la “Barba” al Benevento

Con il posticipo del “Vigorito” si chiude la 30° giornata di Serie A. Inzaghi conferma in …