Di Raffaele Viola

Tabellino di Gara

PALERMO (4-2-3-1): Pelagotti; Accardi (74′ Doda), Somma, Marconi, Crivello; Palazzi (46′ Luperini), Odjer (46′ Broh); Kanoutè, Rauti (78′ Lancini), Valente; Lucca (89′ Santana). Pachina: Fallani, Matranga, Peretti, Martin, Silipo, Floriano. Allenatore: Boscaglia.
CASERTANA (4-3-2-1): Avella; Polito (69′ Setola), Ciriello, Buschiazzo, Valeau; Izzillo, Santoro, Bordin (55′ Matese); Varesanovic, Origlia (80′ Fedato); Castaldo (70′ De Sarlo). Panchina: Dekic, De Lucia. Allenatore: Guidi.

ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria (Rinaldi-Barone).

MARCATORI: 20′ Rauti, 72′ Lucca: Ammoniti: Palazzi, Odjer, Marconi, Luperini, Doda (P), Origlia (C). Espulsi: al 75′ Santoro (C) e Marconi (P) per reciproche scorrettezze.

Primo tempo

Quinta vittoria in campionato per il Palermo, i rosanero  conquistano con un’ottima prestazione i 3 punti dopo i risultati deludenti delle ultime uscite.

Fischio di inizio alle 14:30, oggi allo Stadio “Renzo Barbera” di Palermo. Non è la pioggia incessante a fermare i rosanero che subito creano una buona occasione per un Gol al 4′, fermato in tempo da Avella. Al 6′ è la volta di Lucca, che di testa non inquadra la porta. La formazione di mister Boscagli continua a spingere, al 19′ è Accardi ad impattare la palla da una buona posizione ma Avella si fa trovare pronto. Il gol è rimandato ad minuto successivo quando Rauti sfrutta una sponda di Marconi che si trova a tu per tu con il portiere casertano insaccando il gol che sigla il vantaggio palermitano.

Il ritmo si alza e la gara si fa più dura e a farne le spese sono Palazzi ,Origlia e Odjer che finiscono sul taccuino del signor Cosso.

Al 40′ il Palermo trova il raddoppio con Kanoutè ma l’esterno viene trovato in fuorigioco e io gol viene annullato. Il primo tempo termina con il risultato di 1-0.

Secondo tempo

In avvio di ripresa mister Boscaglia mette dentro Broh e Luperini e fuori gli ammoniti Odjer e Palazzi. I rosanero vanno subito vicino al vantaggio con un’ottima apertura per Valente, è Polito a negargli la gioia del gol. Al 57′ sono gli ospiti che sfiorano il pareggio, Santoro ruba palla a centrocampo a Luperini servendo Castaldo, il quale di sponda la gira ad Origlia. Al 71′ mette al sicuro il risultato, con uno stacco impetuoso di Lucca, posizionato al centro del campo, insacca di testa portando il risultato a 2-0 per i palermitani. La squadra campana cerca di reagire, Santoro dalla distanza prova a mettere rete ma il pallone finisce alto. Le squadre terminano la partita in 10, Santoro e Marconi infatti vengono espulsi, rispettivamente il primo per aver commesso un fallo su Lucca e il secondo per somma di ammonizione. Si chiude il match al 5′ ed ultimo minuto di recupero con un’azione del Palermo che sfiora il tris con Valente.

Potrebbe interessarti

SSC Napoli, chi sarà il volto del nuovo allenatore?

È direttamente dalla Spagna che arrivano i nuovi rumors sul nome del nuovo possibile volto…