Mancano due giornate al termine del campionato di Serie C e  l’ipotesi spareggio è sempre più concreta, visto anche il calendario delle due capoliste. Il Sant’Egidio ha in cassaforte già i tre punti contro l’Irpinia e Frattese nell’ultima giornata. Invece, il Benevento affronterà il Pontecagnano e Afro Napoli.

Andiamo a vedere cos’è successo nell’ultima giornata giocata. Il Benevento ha battuto 2-1 la Salernitana grazie alla reti di Crovella e Signoriello, mentre per le granatine non basta Ricciardi. Al successo delle “streghe” risponde il Sant’Egidio che strapazza il Villaricca vincendo per 16-0. Mattatrice della giornata Olivieri a segno con ben 10 reti, mentre Cuomo ne mette a segno sei.

Conferma il terzo posto la Nocerina che batte 4-0 la Frattese. Successo anche per l’Afro Napoli che batte 4-3 il Pontecagnano in una gara decisa al 90’.  Alle picentine non basta Di Martino a segno con una tripletta, perché le bianco verdi vanno in gol con Barbato, Passante, Guardascione e Fiorenzano. Vittorie a tavolino per il Prater Club complice il ritiro dell’Irpinia, la Virtus Partenope contro il Comprensorio Casalnuovese e per il Napoli Primavera contro le cugine del Napoli Soccer.

Diamo uno sguardo anche ai play off. Per decretare la vincete del campionato al 99,9%  occorrerà far lo spareggio. La perdente in questo caso occuperà la seconda posizione in classifica. Qualora tra la seconda e la quinta in classifica, ultimo posto per i play off, ci saranno 10 o più di dieci punti in classifica sarà annullato il play off. Stesso discorso anche tra terza e quarta in classifica. In questo momento Nocerina e Pontecagnano, che devono ancora recuperare il match, è l’unico play off che si giocherà. La vincente affronterà la seconda in classifica nella finale dei play off.

Check Also

Carmine D’Arco, il bomber di Matierno alla corte dell’Ogliarese 2.0

Continua la ricostruzione dell’Ogliarese 2.0 che dopo aver messo a segno importanti colpi …