Serie C e Serie D

Grazie ad una rete per tempo torna alla vittoria il Bari portandosi momentaneamente al terzo posto in attesa del match del Catanzaro di domani in casa della Turris. I pugliesi si sono imposti per 2-0 contro la Paganese, alla quinta sconfitta consecutiva nelle ultime quattro. Per gli azzurri mancano solo sei partite in calendario e la squadra di Di Napoli dovrà fare bottino pieno se vuole evitare di fare i play-out.

Bari – Paganese 2-0: la cronaca della partita

La squadra pugliese entra in campo molto tenace e costringe la Paganese a rintanarsi nella propria metà campo. Al 20′ arriva il vantaggio della squadra di Carrera con Bianco che di di sinistro dal limite dell’area batte Baiocco e porta in vantaggio il Bari. Ancora pugleisi che si fanno pericolosi con Mercurio parato da Baiocco. Finalmente arriva la reazione della squadra di Di Napoli con Raffini che da dentro l’area di rigore incrocia di destro ma non trova la porta difesa da Frattali. Il primo tempo termina 1-0.

Nella ripresa la musica non cambia e il Bari raddoppia al 60′ con D’Ursi che che di prima su cross rasoterra di De Risio batte Baiocco e raddoppia il punteggio per i suoi. Occasione Paganese con Raffini ma ancora una volta gli azzurri non sono precisi e non trovano lo specchio della porta. Al 74′ occasione per i pugliesi ancora con D’Ursi che calcia di destro ma trova un attento Baiocco. Al minuto 84 arriva l’occasione per la Paganese di riaprire il match con Mendicino che spreca da ottima conclusione prendendo il palo. È l’ultima occasione della gara che termina così 2-0 per i pugliesi che tornano alla vittoria dopo quattro partite. Per gli azzurri situazione di classifica difficile, con i play-out che si fanno sempre più probabili

Bari – Paganese 2-0: il tabellino della partita

Bari (4-2-3-1): Frattali; Perrotta, Di Cesare, Minelli, Semenzato; De Risio, Bianco; Marras, Mercurio (63′ Cianci), Rolando (46′ D’Ursi); Antenucci (63′ Lollo)

Paganese (3-5-2): Baiocco; Schiavino (67′ Cigagna), Sbampato, Sirignano (54′ Mattia); Carotenuto, Onescu, Bramati (67′ Gaeta), Zanini, Squillace; Raffini (76′ Mendicino), Guadagni (76′ Diop)

Marcatori: 20′ Bianco (Ba), 58′ D’Ursi (Ba)

Ammoniti: Rolando (Ba), Cianci (Ba), Sirignano (Pa), Raffini (Pa), Squillace (Pa)

Arbitro: Mattea Caldera di Como

Potrebbe interessarti

Sassuolo – Juventus 1-3: video sintesi, goal e highlights della partita

Torna alla vittoria la Juventus che soffre al Maipei Stadium ma riesce a imporsi con il pu…