L’Avellino non si ferma e piazza la terza vittoria consecutiva. Al “Partenio” i lupi dopo un primo tempo sterile dilaga nella ripresa grazie alle reti di D’Angelo, Fella e Santaniello. La Viterbese troppo “fragile” resta in zona play out. 

LA PARTITA – Al “Partenio” si presenta subito una partita molto fisica, infatti il primo ammonito del match dopo 15’ è Ciancio e per questo le due formazioni hanno difficoltà a rendersi pericolose. Infatti, le poche azioni che si vedono sono sterili, tranne una sola occasione della Viterbese in pieno recupero dove Forte deve impegnarsi a togliere da sotto la traversa il colpo di testa di Markic.

La ripresa si apre subito con il gol dell’Avellino ad opera di D’Angelo che di testa batte l’estremo difensore ospite. Gli ospiti reagiscono con Simonelli, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio della porta. il raddoppio per gli irpini arriva al 65’ con un perfetto contropiede di Fella che a tu per tu con Daga non sbaglia. Sia Braglia che Taurino mettono forze fresche in campo. La Viterbese accusa il colpo e non reagisce, cosi l’Avellino all’81’ la chiude definitivamente con il gol di Santaniello per il definitivo 3-0.
L’Avellino conferma il terzo posto in classifica e si porta a meno quattro dal Bari sconfitto ieri dal Teramo per 2-1. I ragazzi di Braglia Mercoledì saranno impegnati nel turno infrasettimanale in casa del Bisceglie. 

TABELLINO AVELLINO-VITERBESE 3-0

Marcatori: D’Angelo 46′, Fella 67′, Santaniello 82′.

Avellino: Forte; Silvestri L., Miceli, Illanes; Ciancio, Carriero (dal 31′ Adamo), Aloi (dal 31′ De Francesco), D’Angelo, Tito (dal 76′ Baraye); Fella (dal 72′ Santaniello), Maniero (dal 67′ Bernardotto). A disposizione: Pane, Rocchi, Dossena, Rizzo, De Francesco, Silvestri M., Adamo, Baraye, Errico, Santaniello, Bernardotto. All. Braglia.

Viterbese: Daga; Baschirotto, Mbende, Markic, Urso (dall’88’ Bianchi); Salandria (dall’88’ Besea), Bensaja, Palermo (dal 74′ Bezzicheri); Murilo (dall’88’ Sibilia), Rossi (dal 70′ Tounkara), Simonelli. A disposizione: Maraolo, Borsellini, Bianchi, Ricci, De Falco, De Santis, Tounkara, Menghi M., Zanon, Besea, Menghi E., Bezziccheri. All. Taurino.

Arbitro: Sig. Andrea Bordin di Bassano del Grappa.

Ammoniti: Miceli (A), Carriero (A), Illanes (A), Tito (A), Murilo (V), Rossi (V), Markic (V), D’Angelo (A).

Potrebbe interessarti

Champions League: dal 2024 niente sosta invernale

Questa mattina sulle pagine del Corriere dello Sport si legge della nuova idea della UEFA …