Serie C, l’Alessandria batte ai rigori il Padova e conquista la Serie B

- Advertisement -

Non sono bastati i 180 minuti regolamentari più i supplementari per decidere l’equilibratissima finale playoff di Serie C tra Alessandria e Padova. Si è dovuti andare ai calci di rigore per rompere gli indugi e decretare la quarta squadra promossa in Serie B. A regalare la cadetteria alla formazione allenata da Moreno Longo è stato Rubin che non si è lasciato intimorire dopo l’errore del padovano Gasbarro. Dopo 46 anni la società piemontese ha ritrovato la Serie B.

Il Tabellino

ALESSANDRIA (3-4-1-2): Pisseri; Parodi (121′ Rubin), Di Gennaro, Prestia; Mustacchio, Casarini (70′ Giorno), Bruccini, Celia; Chiarello (70′ Di Quinzio); Corazza (115′ Stanco), Arrighini (81′ Eusepi). All. Longo.

PADOVA (4-3-3): Dini; Germano, Rossettini, Kresic, Curcio; Jelenic (70′ Bifulco), Halfredsson (110′ Vasic), Hraiech (94′ Gasbarro); Chiricò (94′ Mandorlini), Ronaldo, Biasci (88′ Paponi). All. Mandorlini.

Ammoniti: Bruccini, Halfredsson, Casarini, Kresic, Hraiech, A. Mandorlini, M. Mandorlini

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P