Verona-Napoli finisce con il pieno bottino  nelle tasche dei padroni di casa. Nell’ultima di andata con i partenopei in attesa del recupero con la Juve, la squadra di Gattuso, visibilmente con l’occhio migliorato, perde amaramente tre punti utili per la lotta allo scudetto e si conferma al 6’ posto in classifica. Segue il Verona al 9’ posto che, con la vittoria chiude a 30 punti. Campione d’inverno è invece il Milan.

 

Primo tempo

Calcio d’inizio ed il Napoli subito in goal a nove secondi. Lozano insacca su passaggio di Demme. Al 3’, Zielinski tarda a servire Lozano e vantaggio sfumato. Il Verona preso alla sprovvista va inizialmente sotto shock ma poi diventa più aggressivo tentando di recuperare l’inaspettato risultato.  I padroni di casa si concentrano sul possesso palla e pian piano riequilibrano il gioco. Al 33’ il migliore in campo, fino a quel momento, DiMarco, pareggia i conti. Al 38’ il Napoli rischia ancora per un ennesimo errore della difesa ma fortunatamente l’estremo difensore nega la rete.

Secondo tempo

Si riprende con le due squadre combattive allo stesso modo, tra lanci lunghi alternati ed azioni che esprimono un ottimo gioco di squadra, si innalza la qualità del match.

Insigne viene sostituito da Mertens al 60’. Dopo 2 minuti il Verona raddoppia con Barak. Da ora in poi sarà difficilissimo per i napoletani, riprendere il risultato. Al 65’, Gattuso punta tutto sull’attacco e inserisce Positano e Osimhen  in sostituzione di Petagna e Demme.

I padroni di casa si chiudono bene in difesa approfittando degli errori degli avversari per spingersi sotto porta. Tris per il Verona di Zaccagni che batte Meret al 78’. Ultimi cambi per entrambi le società ma il risultato rimane invariato con un Napoli che non è quasi mai più entrata in casa di Silvestri.

Tabellini:

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter (31′ st Lovato), Dimarco (12′ st Magnani); Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni (38′ st Bessa); Kalinic (11′ st Di Carmine). A disposizione: Berardi, Pandur, Salcedo, Udogie, Cetin, Ceccherini, Danzi, Colley. Allenatore: Juric

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Demme (20′ st Politano), Bakayoko (37′ st Lobotka); Lozano, Zielinski (38′ st Elmas), Insigne (15′ st Mertens); Petagna (20′ st Osimhen). A disposizione: Ospina, Contini, Mario Rui, Llorente, Ghoulam, Rrahmani, Manolas. Allenatore: Gattuso

Highlights-YouTube

Verona vs Napoli 3-1

Potrebbe interessarti

Lo sfogo di un tifoso

  Qui di seguito una lettera alla nostra redazione  che ci fa piacere pubblicare. Pur…