Accolto il ricorso

Il Collegio di Garanzia del Coni ha accolto la richiesta del club della Roma. La società ha infatti chiesto di avere l’udienza in presenza per il ricorso presentato sul caso Diawara. Il club giallorosso punta alla cancellazione dello 0-3 a tavolino assegnato dalla Corte Sportiva d’Appello della Figc, inoltre vuole anche riottenere il punto conquistato sul campo a Verona il 19 settembre scorso. L’unica colpa del club è quello di aver inserito il centrocampista Diawara nella lista under 22 nonostante avesse già compiuto 23 anni.

La data dell’udienza

L’udienza sarà discussa a metà marzo.
Più precisamente l’udienza è stata fissata per il 15 marzo alle 15:30. Il club giallorosso chiede la restituzione del punto ottenuto sul campo a Verona e successivamente perso con il 3-0 a tavolino assegnato dalla Corte Sportiva d’Appello della Figc, a causa di un mero errore formale, ovverosia quello di aver inserito erroneamente il centrocampista guineano nella lista under 22, nonostante avesse già compiuto 23 anni.

Potrebbe interessarti

Puteolana 1902, Guarino “Do le dimissioni”

Direttamente dagli spalti del “Domenico Conte” di Pozzuoli, dopo aver subito b…