ghoulam

Sabato alle ore 15 il Napoli scenderà in campo per sfidare la penultima della classe, quel Frosinone che dopo un inizio tutt’altro che incoraggiante ha continuato a crederci ed ora sta iniziando a macinare gioco e punti per la lotta salvezza.

La probabile formazione del Frosinone

Gli ospiti vengono dal pareggio in casa contro il Cagliari ed al San Paolo dovranno fare a meno di alcune pedine importanti: Longo infatti oltre ai lungo degenti Dionisi, Gori e Paganini dovrà fare a meno anche di Hallfredsson.

Moreno Longo a questo punto si dovrebbe affidare al solito 3-4-1-2 con Sportiello in porta, in passato a lungo cercato dal Napoli, Goldaniga, Ariaudo e Capuano a comporre la difesa a 3, sulla mediana ci saranno Chibsah e Maiello con Zampano e Beghetto sulle corsie, Ciano agirà alle spalle di Campbell e Ciofani.

La probabile formazione del Napoli

Per il Napoli di Ancelotti invece, questa mattina primo allenamento in vista della gara dell’Immacolata e prime prove generali di formazioni anti-Frosinone. A sorpresa in porta ci potrebbe essere, finalmente, l’esordio stagionale di Alex Meret con la maglia azzurra. In difesa ci potrebbe essere un turno di riposo per Koulibaly con Ancelotti che potrebbe provare la coppia Albiol-Maksimovic con Malcuit a destra ed Hysaj a sinistra.

A centrocampo Zielinski dovrebbe rilevare Fabian e Rog dovrebbe rilevare Allan. Hamsik e Callejon dovrebbero completare il centrocampo a 4, Mertens e Milik dovrebbero comporre il duo offensivo con Insigne che è uscito dolorante dalla partita di Bergamo e potrebbe osservare un minimo di riposo in vista della trasferta di Anfield. Se le cose si mettessero nel verso giusto, probabile anche che Ancelotti possa concedere uno spezzone di partita a Ghoulam che non scende in campo da 1 anno ed 1 mese (Napoli-Manchester City del novembre 2017)

Potrebbe interessarti

Le formazioni ufficiali di Liverpool-Napoli: Ancelotti si affida agli “11 Champions”

Poco meno di 2 ore al match che per il Napoli vale una stagione intera. Alle ore 21 all…