Di Raffaele Viola

Tabellino di Gara

FIORENTINA: Dragowski; Caceres (73′ Igor), Milenkovic, Pezzella, Venuti, Bonaventura (87′ B.Valero), Amrabat, Castrovilli (73′ Pulgar), Biraghi, Ribery, Vlahovic (73′ Kouame).
Panchina: Terracciano, Quarta, Lirola, Barreca, Saponara, Eysseric, Cutrone, Callejon.
Allenatore: Cesare Prandelli

SASSUOLO: Consigli; Toljan, Chiriches, Peluso, Rogerio; Obiang (78′ Bourabia), Locatelli (82′ Magnanelli); Berardi, Traore (60′ Defrel), Boga (78′ Djuricic); Raspadori (60′ Caputo).
Panchina: Pegolo, Ayhan, Ferrari, Marlon, Kyriakopoulos, Muldur, Lopez.
Allenatore: Roberto De Zerbi

Terna Arbitrale : Valeri di Roma, Tolfo, Rossi M.
Quarto Uomo: Piccinini
VAR: La Penna – Valeriani

Ammoniti: Amrabat (F), Locatelli (S), Berardi (S), Traore (S), Castrovilli (F), Biraghi (F), Toljan (S), Milenkovic (F)

Premesse e Primo tempo

Ancora un pari per la squadra di Mister Prandelli, solo 2 punti nelle ultime cinque gare.
Buona prestazione anche del Sassuolo che si conferma una squadra in forma, con un avvio in stagione sstrepitoso, sosta al 5° posto in classifica ad un punto dalla zona Champions.

Già dal fischio di inizio la Fiorentina prende il possesso palla, creando subito un’occasione gol, è Biraghi a provarci dopo una perla servita da Ribery che attraversa magicamente tutta l’area.
Al 13′ invece è il Sassuolo a sfruttare il possesso palla con Berardi che taglia fuori la difesa dei viola, mettendo Traorè in condizioni di calciare piazzando la palla dritta in rete alle spalle di Dragowki, sbloccando il primo gol del vantaggio.
La partita continua a ritmi alti. La Fiorentina non resta a guardare, al 35′ arriva il pareggio.
Ribery entra in area, con ingenuità Locatelli gli frana addosso. L’arbitro non ha dubbi e indica il rigore, dal dischetto si presenta Vlahovic che non sbaglia spiazzando Consigli, facendo tap in.
Il primo tempo si chiude sul risultato di parità.

Esultanza del Sassuolo

Secondo tempo

La ripresa si apre subito con la Fiorentina all’attacco, che spreca però un’altra occasione gol al 48′.
È la volta del Sassuolo al 53′ che, dopo una bella trama di gioco, con Berardi che serve Obiang, quest’ultimo entra in area e calcia scheggiando però la traversa.
Al 60′ è Castrovilli che da fuori impegna Consigli.
Inizia il valzer dei cambi mister De Zerbi manda in campo Caputo e Defrel.
Al 70′ è però Boga ad avere l’occasione per il vantaggio ma calcia sull’esterno della rete.
Al 83′ è Ribery che solo contro la difesa avversaria trova lo spazio per calciare, trovando però sulla sua strada un ottimo Consigli pronto a deviare la palla sulla traversa.
La partita si avvia al termine con le due squadre in campo che cercano di non scoprirsi.
Punto fondamentale per la corsa alle zone alte della classifica per il Sassuolo. Un punto che vale più per il morale che per la classifica della Fiorentina. Si chiude con il pareggio.

Highlights

Potrebbe interessarti

Napoli, contro l’Inter le nuove maglie ufficiali

Le nuove maglie del Napoli nascono da una collaborazione tra Marcelo Burlon e lo sponsor u…