Serie A Femminile: Juventus – Napoli 2-0

- Advertisement -

Trasferta difficilissima per il Napoli di Pistolesi che oggi pomeriggio ha fatto visita alle campionesse in carica della Juventus, che continuano a vincere. La Juventus è reduce dalla strepitosa vittoria in Champions contro il Servette con Montemurro che anche per la sfida odierna farà a meno di Bonansea e Girelli, anche pensando al big match di mercoledi contro il Chelsea.

Dominio bianconero, il Napoli si arrende

Avvio shock per il Napoli che dopo 302 si trova già sotto: cross di Cernoia che trova ben appostata sul secondo palo Caruso che di testa batte l’estremo difensore ospite. Il Napoli accusa il colpo e la Juventus ne approfitta per affondare il colpo del raddoppio: tiro dalla distanza di Pedersen con Cernoia che deve solo appoggiarla in rete. Pochi minuti dopo è Aguirre Gutierrez a superarsi su Bonfantini. Il Napoli si affaccia per la prima volta in attacco con Goldoni, ma Salvai salva, al tra chance poco dopo per le partenopee con Colombo che dalla distanza prova a sorprendere Aprile, ma la sfera termina di poco alta. Brivido per la Juventus! La formazione di casa prende campo e chiama l’estremo difensore ospite a diversi interventi e ad iniziare un duello personale con Bonfantini. Alla mezz’ora primo cambio per il Napoli con il tecnico toscano che toglie Corrado, difensore centrale, per Acuti. Si va verso al fine della prima frazione con la Juventus che domina e non lascia campo alle avversarie. La ripresa si apre con tre cambi per la Juventus e due per il Napoli che vuole tentare di riaprire il match, ma la prima chance è per le padroni di casa con Di Marino brava a chiudere su Pedersen. Anche in questo avvio di ripresa è la Juventus a far la partita che va vicino al tris con Gama dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 67’ il Napoli protesta per un fallo in area di rigore ai danni di Goldoni, il contatto con Pedersen c’è stato, ma il direttore di gara lascia correre, con Pistolesi che viene ammonito per proteste. Poco dopo Staskova sfiora il tris con la sua girata che termina dio poco fuori. Nel finale prima grande occasione per il Napoli con Jaimes in girata manda di poco fuori. Al 89’ si rinnova il duello Aguirre Gutierrez – Staskova con l’attaccante che a tu per tu sbaglia, grande intervento dell’estremo difensore. Dopo due minuti di recupero la Juventus porta a casa la trentesima vittoria mettendo in bacheca un’ulteriore record e grazie al successo odierno può pensare tranquillamente alla delicata partita di Champions di mercoledi contro il Chelsea all’Allianz Stadium.

Juventus Women Napoli 2-0: risultato e tabellino

Reti: 1′ Caruso, 5′ Cernoia

Juventus Women (4-3-3): Aprile; Hyyrynen, Lenzini, Salvai (46′ Gama), Nilden (78′ Lundorf); Zamanian (46′ Boattin), Pedersen, Caruso (64′ Rosucci); Bonfantini (46′ Hurtig), Staskova, Cernoia. All. Montemurro. A disp. Peyraud-Magnin, Giai, Beccari, Pfattner

Napoli (3-5-2): Aguirre; Erzen, Garnier, Di Marino, Corrado 5 (29’ pt Acuti), Abrahamsson; Goldoni, Gonzalez (46′ Kuenrath), Colombo (46′ Popadinova); Chatznikolau, Jaimes. All. Pistolesi. A disp. Chiavaro, Toniolo, Capitanelli, Severini, Imprezzabile, Porcarelli

Arbitro: Arace di Lugo di Romagna

Ammonito: 69′ Pistolesi per proteste

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P