Al termine della vittoria contro la Polisportiva Santa Maria, mister Carmine Parlato ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “È stato un buon allenamento, ringraziamo la società di casa per averci ospitato in maniera davvero cortese. Per quanto riguarda la partita, abbiamo permesso a qualcuno di mettere minuti nelle gambe e valutato altre situazioni. Come dico sempre in queste occasioni è importante che si metta minutaggio e che nessuno rischi infortuni. Mi hanno sempre insegnato che l’importante è creare le occasioni, poi il fatto di non segnare dipende da tanti fattori. Noi stiamo studiando diverse soluzioni poi arriveranno anche i gol. Rekik? Le proviamo un po’ tutte, poi cerchiamo di adattare i calciatori in base alle caratteristiche in modo da dare il proprio contributo alla causa. Ogni raggruppamento ha i suoi pro e i suoi contro, vanno giocati. Son d’accordo sul fatto che ci sono gironi che hanno maggior blasone e queste squadre vengono costruite per un campionato importante. Noi dobbiamo pensare a noi stessi. La Gelbison è una buona squadra, ben allenata e dobbiamo prepararci per bene”.

Qualche parola anche per Hassen Rekik:Mi sono divertito, mi è piaciuto il nuovo ruolo. Il mister ha voluto provarmi e faccio quello che dice lui. Sensazioni? So solo che dobbiamo dare il massimo partita dopo partita per cercare di soddisfare questa piazza che è molto esigente”.

Potrebbe interessarti

San Tommaso-Savoia, le dichiarazioni dalla sala stampa nel post partita

Al termine della partita tra San Tommaso e Savoia, ecco le voci dalla sala stampa dello st…