Con la rifinitura effettuata stamattina sul prato del ‘Giraud’, il Savoia ha concluso la sua settimana di allenamento in preparazione della sfida di domani, quando nell’impianto oplontino arriverà il Sorrento di mister Guarracino.

Reduci dalla vittoria in Coppa Italia ai danni della Turris, i rossoneri sono una formazione da non sottovalutare, come ben sa il direttore Marco Mignano: “Nel nostro girone non puoi sottovalutare nessuna squadra; nel momento che lo fai hai già perso. A maggior ragione non possiamo farlo con una squadra che viene da diversi risultati positivi fra campionato e Coppa. Affrontare il Sorrento ora è una brutta gatta da pelare: hanno un ottimo allenatore ed ottimi giocatori, in più sono galvanizzati dai recenti successi. Ai miei chiedo di disputare una partita fatta di carattere, impegno e cattiveria calcistica. Sarà una gara di sacrificio e mi aspetto una grande risposta dalla mia formazione. Voglio che scendano in campo con determinazione e concentrazione massime”.

Intanto dall’infermeria buone notizie per mister Squillante: in settimana sono tornati ad allenarsi in gruppo Pisani e Del Prete, che sono di nuovo arruolabili. Via libera anche per l’argentino Ortiz, restano ancora ai box Franzese e Maranzino. Ufficio Stampa U.S. SAVOIA 1908 – Antonella Scippa

Giovanni D’Avino

Potrebbe interessarti

Il Punto sulla Champions League: Ne resterà una sola..

NAPOLI. Le nuove formule degli ultimi anni della Champions League, volute in ossequio all’…