Un inizio campionato niente male per la squadra di Carmine Parlato. Nel girone I il Savoia può recitare alla lunga il ruolo di anti-Palermo.

Gran lavoro di Parlato

La dimostrazione sta nella mano dell’allenatore che mostra la squadra con le sue prestazioni in campo. In pochi mesi, e già alla terza giornata, è evidente l’impronta lasciata dal tecnico sul gioco della formazione biancoscudata.

Cinque punti in tre partite non sono pochi. In primis certificano l’imbattibilità finora mantenuta dal Savoia. Va considerato poi che due delle tre sfide sono state giocate lontano dal Giraud.

Falsa partenza per Volzone

Sembrano però, troppi i cinque gol incassati dagli oplontini e in effetti è così. Le lacrime di Volzone al termine di Ragusa – Savoia la dicono tutta sull’inizio di stagione del numero uno biancoscudato.

L’ex portiere dell’Altamura pare sia stato fortemente voluto da Parlato, ma già nel pareggio all’esordio col San Tommaso non è parso esente da colpe sul colpo di testa di Branicki che ha portato in vantaggio gli avellinesi.

Non è andata meglio in casa col Castrovillari. La squadra ha portato a casa i tre punti, ma Volzone ha mostrato incertezze su entrambi i gol dei calabresi.

Ultima debacle per il portiere classe 2000 a Ragusa, dove una mancata uscita nell’area piccola ha permesso a Mancuso di pareggiare la doppietta di Cerone.

Grana da risolvere

A tal proposito pare che il ds Marco Mignano stia scandagliando il mercato degli svincolati alla ricerca di più affidabilità tra i pali.

Eppure un portiere di grandi speranze il Savoia dovrebbe averlo già a disposizione. È un classe 2001 e si chiama Francesco Restina.

Il numero uno aversano era stato ceduto in prestito all’Angri, ma poco dopo l’inizio del ritiro ha chiesto di tornare alla base per incompatibilità con l’ambiente grigiorosso.

Da qui in poi nulla di fatto. Con l’ex portiere della Juniores oplontina fermo ai box in attesa del rientro dal prestito senza il quale non può tornare ad allenarsi con i biancoscudati.

La prassi burocratica per il rientro dal prestito però, andava effettuata entro il 13 settembre scorso.

Che possa essere proprio il reintegro di Restina la soluzione a portata di mano per Parlato?

Potrebbe interessarti

Serie D | Gelbison, De Foglio: “Ci aspettiamo una squadra carica”

di Aniello Battaglia Ai microfoni di Radio La Voce di Vallo della Lucania, interviene Jaco…