Archiviato il pareggio interno con la capolista Picerno, gara inaugurale del girone di ritorno, il Savoia è tornato oggi al lavoro sul campo del ‘Giraud’, per iniziare la preparazione in vista della trasferta in terra sinnica. Agli ordini di mister Campilongo e del suo staff, i bianchi, divisi fra chi ha giocato domenica e chi no, hanno sostenuto uno degli ultimi allenamenti nell’impianto cittadino, prossimo ad essere interessato dai lavori di ristrutturazione in vista delle Universiadi di giugno.

Savoia, le parole di D’Ancora

Al termine della sessione di lavoro è il centrocampista Salvatore D’Ancora a soffermarsi sulla partita affrontata con la capolista e quella da giocare domenica:

Il Picerno è un’ottima squadra, compatta, equilibrata, è sempre difficile affrontare formazioni del genere. Però, noi siamo entrati in campo con la voglia di vincere, determinati a far bene. È stato un vero peccato non esser riusciti ad ottenere la vittoria, ma sono sicuro che con lo spirito messo in campo domenica possiamo toglierci diverse soddisfazioni. Creiamo tanto ma non riusciamo a segnare, dobbiamo essere più cattivi sotto porta, ma riusciremo a sbloccarci.

Le occasioni non mancano, quindi sono fiducioso che risolveremo questo problema. Da oggi pensiamo al Francavilla, una buona squadra reduce dalla vittoria esterna col Nola. Non dobbiamo pensare all’avversario, solo guardare a noi stessi, lavorando sulla nostra testa, consapevoli di valere come squadra. Siamo forti, lo sappiamo e dobbiamo andare là a fare la nostra gara, convinti di poter portare punti a casa.

Fonte e foto: Ufficio Stampa U.S. SAVOIA 1908 – Antonella Scippa

Potrebbe interessarti

Serie D, Diakitè si sblocca e lancia il Savoia: Pomigliano sconfitto 1-0

Savoia-Pomigliano, la cronaca del match Il Savoia “trasloca” allo stadio “Alberto Vallefuo…