Savoia 1908, Matachione: “La prossima stagione giocheremo in D”

- Advertisement -

Solo pochi minuti fa il Presidente della squadra bianco scudata, dott.Nazario Matachione, che milita nel Girone A di Eccellenza campana ha rilasciato delle dichiarazioni attraverso la pagina ufficiale del club.

Parole che riguardano la gara giocata oggi in trasferta contro l’FC Pompei e del prossimo futuro.

Rigore inesistente e gol regolare annullato

Andiamo con ordine: in merito al turno odierno in cui il Savoia ha perso per due reti ad una grazie al rigore decisivo di Malafronte segnato al 68′, Matachione recrimina l’inesistenza e rivendica, invece, la rete regolare del minuto 97 dei suoi: “Mi corre l’obbligo di ricordare il mio amico don Raffaele Russo al quale avrei voluto tanto dedicare la vittoria nella gara giocata oggi.

Complimenti al Pompei per averci battuto grazie ad un rigore inesistente ed al nostro gol regolarissimo del 2-2 (eppure annullato) al 97’, cioè a gara ormai conclusa.”

Il Savoia giocherà in Serie D

Poi amplia il discorso provocando commenti sui social di ammirazione e stima tra i simpatizzanti ed i tifosi oplontini che lasciano ben sperare: “I nostri programmi sono in linea con quanto promesso la scorsa estate e la prossima stagione giocheremo in serie D.

Il Savoia essendo un club blasonato per aver disputato serie A e B è giusto che riparta dalla serie D come altre grandi quali Catania e Reggina.

Noi rispettiamo questa antica tradizione sportiva che non cambieremmo per nessun altra realtà calcistica, perché a differenza dei presidenti itineranti che cambiano città e squadre ogni due anni, per quanto mi riguarda resterò sempre e solo il presidente del Savoia.

Emanuele Filiberto ha una sola fede, la squadra che porta il suo cognome, mentre la famiglia Santillo, Marcello Pica, Arcangelo Sessa e Francesco Servillo hanno sposato in toto questo progetto. Noi siamo i Savoia e non potremmo essere null’altro che i Savoia.”

Dunque cosa bolle in pentola? La situazione attuale recita che il Savoia è in lotta per non disputare i playout in Eccellenza in una stagione fatta di alti e bassi.

Anche a livello societario le cose non sono state tutte rose e fiori con la questio Real Aversa Normanna risoltasi mestamente con lo l’addio al torneo per effetto di un divieto Federale nel possedere più proprietà nella stessa categoria.

Anche gli inizi a Torre Annunziata non sono stati dei migliori ed, infine, il progetto Portici in Serie D sta portando la squadra ad eventuali playout clamorosi dopo aver recuperato il gap dalle altre solo qualche settimana fa.

Tutto lascerebbe presagire un passaggio del titolo del Savoia al Portici qualora dovesse mantenere la categoria, oppure ci sarebbe dell’altro?

Quel che è sicuro è che i programmi della società sono ambiziosi ed in futuro ci sarà da divertirsi.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.