Sarri allenatore della Juventus

Nel post-partita di Napoli-Juventus conclusosi 2-1 per gli azzurri, ha parlato in conferenza stampa l’allenatore della Juventus Maurizio Sarri, ecco quanto evidenziato dal Corriere del Pallone:

“È mancata energia mentale e nervosa, abbiamo sempre giocato sotto ritmo, in fase difensiva eravamo sempre a metà strada, quindi è venuta fuori una prestazione blanda con un Napoli che ha fatto poco per vincere la partita. La squadra complessivamente ha dimostrato di avere poche energie mentali. Queste sono partite anche difficili da commentare, bisogna trovare motivazioni a giocatori che vincono il campionato da 7-8 stagioni consecutive, bisogna tenere il giusto livello di mentalità per lunghi periodi. L’aspetto preoccupante è che avevamo trovato un bel palleggio veloce, invece oggi abbiamo fatto male sotto questo punto di vista. L’affetto era tanto e quindi i fischi sono stati tanti. Questa Juventus non potrà mai giocare come il Napoli di Sarri, non è brillantissima sotto il punto di vista fisico come quel Napoli ma hanno tante altre caratteristiche vincenti. La classifica non dice tutto, i numeri del Napoli sono quelli di una squadra che è destinata a risalire in classifica.”

Potrebbe interessarti

Coronavirus, saltano tre partite di Serie A

Cresce vertiginosamente il numero di italiani contagiati dal Coronavirus. Un’escalat…