Salernitana, tensione alla ripresa: cosa è successo

- Advertisement -

Seppur fosse domenica, sono ripresi ieri mattina gli allenamenti della Salernitana, dopo la sconfitta per 4-0 contro l’Inter.

Al centro sportivo Mary Rosy, agli ordini di Liverani e del suo staff, i granata hanno iniziato la preparazione in vista del match di sabato prossimo contro il Monza.

La matematica non condanna i granata, ma per rincorrere un sogno, o un utopia ci vuole una squadra diversa.

A San Siro si è chiesto quanto meno l’impegno, non la vittoria. Ma venerdì sera è mancato per molti il voler sudare la maglia.

A chi ha visto la gara, ha avuto la percezione che al netto di qualche errore del tecnico, chi indossava la maglia con il Cavalluccio ha quasi fatto la comparsa. Con annesse sceneggiate al momento della sostituzione.

Due in particolare, Coulibaly e Dia. 

Tensione all’arrivo 

All’arrivo dei calciatori c’è stata un po’ di tensione che ha coinvolto il centrocampista Lassana Coulibaly, il quale durante il match coi nerazzurri si è reso protagonista di un brutto gesto, non salutando i compagni e recandosi direttamente negli spogliatoi.

Alcune persone hanno urlato nei confronti del calciatore maliano, che ha risposto stizzito cercando di avvicinarsi ai contestatori.

Gli steward e alcuni uomini della Digos presenti sul posto hanno però evitato il contatto tra Coulibaly e queste persone. 

Le parole di Liverani

Da aggiungere che il neo tecnico granata, nel dopo gara in sala stampa ha lanciato accuse velate o meno all’indirizzo di qualcuno.

Parole che sui social hanno trovato consenso tra i tifosi.

In molti hanno convenuto con l’idea di fare una vera epurazione, mettendo in panchina o anche tribuna chi non ha voglia di lottare, ed è rimasto a Salerno contro voglia, e lanciare chi ha voglia di lottare anche per mettersi in mostra, come il caso dell’ex Granada Weismann.

Quando chiamato in causa non ha lesinato energie, cercando anche di incoraggiare gli altri.

Sabato sera chi avrà voglia di credere ancora in quella che Sabatini definisce utopia, in campo vorrà vedere una squadra che lotta… 

Foto di Guglielmo Gambardella per Salerno Today

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.