Si preannunciava come il big match della 34a giornata e così è stato. In attesa della sfida di questa sera tra Juventus e Lazio, il posticipo serale dell’Olimpico ha regalato forti emozioni ai tifosi di entrambe le squadre ed agli appasionati.

Vantaggio ospite con De Vrij, che da ex capitano della Lazio avrà vissuto aria di derby prima e durante il match. Poi la Roma ritrova in campo il suo bomber in veste di assist-man. Edin Dzeko infatti, prima serve a Spinazzola la palla buona per andare in gol e l’esterno giallorosso puntualmente insacca Handanovic. Siamo nel finale di primo tempo. Nella ripresa invece, l’uno-due del bosniaco con Mkhitaryan è più fortunoso, ma il risultato non cambia. La Roma completa la rimonta e passa in vantaggio. La partita sembra poter suggellare la vittoria giallorossa, che riaprirebbe il sogno Champions romanista. In pieno recupero però, Spinazzola combina un disastro in are di rigore, perdendo prima palla e poi atterrando Moses. Calcio di rigore che Lukaku realizza, spiazzando Pau Lopez. È due a due.

Classifica

Un pareggio che fondamentalmente non fa bene a nessuna delle due squadre. L’Inter accorcia sulla Juventus, ma di un solo punto, in attesa che i bianconeri possano rispondere stasera contro la Lazio. La Roma accorcia di un punticino sulla stessa Lazio, nella corsa (insperata) al quarto posto, in attesa che la stessa Lazio possa rispondere stasera contro la Juventus.

Intanto Napoli e Milan si fanno sotto alla squadra di Fonseca, pronte a soffiarle il quinto posto. Dal canto suo Conte, si assicura la qualificazione alla prossima Champions League. Di riflesso anche l’Atalanta, con il pareggio della Roma, accede matematicamente alla fase a gironi per la seconda stagione consecutiva.

Roma – Inter: video sintesi, gol e highlights del big match dell’Olimpico

Potrebbe interessarti

Christian dell’Aversano, si accascia a terra durante una partita di calcio e muore

Un giovane ragazzo di 22 anni, Christian Dell’Aversano, ha accusato un malore mentre gioca…