Roma – Feyenoord 1-0: video sintesi, goal e highlights da YouTube

- Advertisement -

ROMA – FEYENOORD 1-0, FINALE CONFERENCE LEAGUE 2021-2022 | Grazie ad una rete realizzata da Nicolò Zaniolo nel primo tempo, la Roma di José Mourinho si aggiudica la prima edizione della Conference League sconfiggendo nella finale giocatasi a Tirana gli olandesi del Feyenoord, con il punteggio finale di uno a zero.

Partita molto bloccata nella prima frazione di gioco, con Mourinho che al 17′ è costretto a rinunciare a Mkhitaryan per infortunio, al suo posto Sérgio Oliveira. Al minuto trentadue, alla prima vera occasione della sfida, i capitolini si portano in vantaggio: Mancini serve con un lancio a scavalcare in area di rigore Zaniolo, il quale controlla la sfera con il petto per poi superare un non irreprensibile Bjlow in uscita con un docile pallonetto di sinistra, per la gioia della panchina giallorossa, che esplode di gioia alla rete di Nicolò.

Nella ripresa, arriva la reazione degli olandesi, vicinissimi al pareggio al 47′ sugli sviluppi di un angolo, con Trauner che appostato a pochi passi dalla porta colpisce il palo e sul prosieguo dell’azione la sfera finisce tra i piedi di Til, che prova una conclusione respinta da un ottimo intervento di Rui Patricio. Al 50′ la compagine di Slot si rende ancora pericolosissima, questa volta con Malacia che dai 25 metri lascia partire un tiro potentissimo sul quale Rui Patricio riesce ad arrivarci e a deviare la sfera, che termina sul palo. Prendono campo gli ospiti, con i giallorossi che fanno fatica rispetto alla prima frazione di gioco a concedere pochi varchi agli avversari. Mourinho apporta dei cambi ed è proprio uno dei subentrati, ovvero Veretout, al minuto settantatré a sfiorare il goal, con un destro dal limite dell’area deviato da un calciatore olandese, con l’estremo difensore ospite Bijlow che riesce ad arrivare sul pallone e a non farsi beffare dalla traiettoria. Si arriva nel finale di gara, con la squadra di Mourinho che prova a gestire la rete di vantaggio, sfiorando il raddoppio all’86’ con Pellegrini, che imbeccato alla grande da Veretout in area di rigore prova un sinistro respinto da Bijlow, che tiene a galla la propria squadra. Nei cinque minuti di recupero non accade nulla di rilevante, e si giunge così al triplice fischio dell’arbitro rumeno Kovács, che manda in archivio una gara che permette alla Roma di vincere la prima edizione di Conference League, a José Mourinho di diventare il primo allenatore della storia a vincere Champions, Europa e Conferece e all’Italia del calcio di tornare a vincere una competizione europea, dodici anni dopo l’ultima volta.

Roma – Feyenoord 1-0: video sintesi, goal e highlights da YouTube

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp (89′ Vina), Mkhitaryan (17′ Sérgio Oliveira), Cristante, Zalewski (67′ Zalewski); Zaniolo (67′ Veretout), Pellegrini; Abraham (89′ Shomurodov). Allenatore: José Mourinho.

Feyenoord (4-3-3): Bijlow; Geertruida, Trauner (74′ Pedersen) Senesi, Malacia (88′ Jahanbakhsh); Til (59′ Toornstra), Aursnes, Orkun Kökçü (88′ Wålemark); Nelson (74′ Linssen), Dessers, Sinisterra. Allenatore: Arne Slot.

Arbitro: István Kovács (ROU).

Marcatori: 32′ Zaniolo (ROM).

Ammoniti: 25′ Trauner (FEY), 37′ Pellegrini (ROM), 66′ Zalewski (ROM), 83′ Rui Patricio (ROM), 90′ Spinazzola (ROM).

Più tardi potrete trovare la sintesi della gara.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P