Roberto Mancini suona la carica: “In 60 milioni per un solo grido: Forza azzurri”

- Advertisement -

Ventiquattro ore separano la Nazionale italiana dalla gara inaugurale degli Europei 2021. A Coverciano l’atmosfera è elettrica e Roberto Mancini soffia sul fuoco dell’entusiasmo. In una lettera postata su Instagram il ct chiama a raccolta tutti gli italiani intorno ai giocatori e all’unico obbiettivo: tornare a gioire insieme dopo la batosta del 2020.

I ricordi

Mancini rievoca il passato come un sogno, l’anno 2019, quando fervevano i preparativi per gli Europei e le prestazioni dell’Italia autorizzavano i tifosi a sognare: “Cara Italia,
sembra passata un’eternità da quando abbiamo ottenuto la qualificazione in quella sera all’Olimpico contro la Grecia, era ottobre 2019…”

Il Covid

Ma, pochi mesi dopo, un nemico misterioso cominciava a far parlare di sé e in breve tempo avrebbe costretto il mondo intero a chiudersi in casa. Tanti settori dell’economia sono stati piegati dalla crisi. Anche il calcio ha subito le conseguenze e ha demolito il sogno italiano di “toglierci una grande soddisfazione sportiva con l’Europeo itinerante“.

Il bisogno di evasione

Roberto Mancini rimarca il peso dell’emergenza sanitaria e dedica un commosso saluto a tutte le persone che hanno perso la vita a causa del Covid. La paura e il dolore, però, non devono farci ripiegare nell’apatia. C’è bisogno di tornare a vivere e di coltivare il tempo libero, lasciando alle spalle lo stress. Mancini sembra affermarlo con forza tra le righe della sua lettera e proprio lo sport può essere la ricetta per deporre, anche solo per poco, i pensieri tristi: “Lo sport in questi momenti, come ho detto più di una volta, è uno strumento essenziale della nostra vita. Può aiutarci a stare meglio, può aiutarci a staccare temporaneamente da alcuni pensieri o momenti complicati. Lo sport può regalarci tante emozioni positive“.

Il calcio, strumento di coesione nazionale

 Il calcio trasmette gioia, riunisce le famiglie e coinvolge tutto il Paese nell’amore per i colori comuni. Per Mancini, dunque, proprio i 26 di Coverciano saranno i garanti di questa energia positiva e porteranno in campo la spensieratezza dei ragazzini abbinata alla “responsabilità di chi rappresenta uno dei Paesi più forti e belli al mondo“. Ai tifosi non resta che godersi lo spettacolo.

 

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P