Real Madrid – Bayern Monaco 2-1: highlights, sintesi, marcatori e tabellino

- Advertisement -

Al Bernabeu si parte dal 2-2 di Monaco con il Real Madrid di Re Carlo che vuole la finalissima di Wembley per portare a casa al 15° Champions League.

Joselu l’uomo della provvidenza: Real Madrid in finale

Il primo squillo è del Bayern Monaco con Gnabry, ben servito da Musiala, che non riesce a servire Kane al centro dell’area. Sul ribaltamento opposto il Real Madrid sfiora la rete prima con un cross pass di Carvajal che trova Vinicius Junior che di prima intenzione calcia in porta, ma trova il palo ad opporsi, complice anche una piccola deviazione dell’estremo difensore ospite, sul ribattuta si fionda Rodrygo che trova l’intervento pazzesco di Neuer che da terra gli nega il gol. Circa alla mezz’ora Tuchel perde per infortunio Gnabry al suo post entra Davies. Un minuto dopo la formazione bavarese sfiora la rete con Kane che da fuori area lascia partire un tiro velenoso che trova la deviazione in angolo di Lunin. Sul finire del primo tempo è ancora la formazione di Ancelotti a rendersi pericolosa: tiro cross di Vinicius Junior con l’estremo difensore tedesco che si distende e devia in angolo. Termina cosi il primo tempo.

La ripresa

La ripresa si apre subito con il Bayer Monaco pericoloso con Davis che in velocità beffa la difesa ospite, calcia in porta, il tiro viene deviato in angolo da Carvajal che stava per beffare anche il suo portiere. Il Real risponde con Vinicius Junior che non riesce a servire Rodrygo. Altra incursione in velocità di Vinicius Junior, ma la difesa ospite si rifugia in angolo. Sul ribaltamento opposto rischia il Real con Kane che se ne va di forza, ma il suo tiro viene respinto sul primo palo da Lunin. Il Real alza i ritmi sempre con Vinicius che da sinistra entra in area, salta tutta la difesa bavarese, mette al centro un ottimo pallone con Rodrygo che di pochissimo manda sul fondo. Al 58’ calcio di punizione per il Real Madrid battuto da Rodrygo, ma trova la pronta risposta di Neuer che vola e gli dice di no. Poco dopo altra magia di Vinicius Junior che si accentra in area e lascia partire un tiro violento con l’estremo difensore tedesco che vola e alza il pallone sulla traversa deviandolo in angolo. Al 63’ altra punizione da posizione insidiosa per il Real Madrid con Kross che mette in mezzo un bel pallone, ma l’estremo difensore avversario allontana con i pugni. Nel momento migliore del Real Madrid è il Bayern Monaco a sbloccare il match: grande apertura per Davis che salta Rudiger si accentra e con un bel tiro sul secondo palo batte Lunin che nulla può. Passano pochi minuti è il Real Madrid trova il pareggio con l’autorete di De Light, ma dopo le immagini della VAR il direttore di gara annulla per fallo in attacco di Nacho su Kimmich. A sette dal temine il Real Madrid sfiora il pareggio, ma Vinicius Junior non trova lo specchio della porta. Il Bayern sfiora il raddoppio con Laimer che serve un bel filtrante per Pavlovic che al momento del tiro si fa recuperare da Madrid. Il Real Madrid a tre dal termine trova il pareggio: tiro di Vinicius con Neuer che non riesce a bloccare il pallone che arriva a Joselu che insacca in rete. Tutto da rifare. Il Bayern ora è allo sbando con il Real che sfiora subito il raddoppio, con Brahim Diaz, ma la difesa bavarese si rifugia in angolo. Ad inizio recupero arriva il nuovo vantaggio madrileno con Joselu, su assist di Rudiger, ma la rete viene convalidata dopo le immagini del VAR. Il Real Madrid la ribalta nel giro di pochi minuti con Joselu. Dopo oltre 15′ di recupero il Real Madrid la ribalta dando il via ai festeggiamenti. 

Ancelotti indovina la mossa giusta con l’ingresso di Joselu che nel giro di pochi minuti manda il Real Madrid in finale, la sua 18°, dove a Wembley affronterà il Borussia Dortmund, sabato 1 Giugno.

Real Madrid – Bayern Monaco 2-1: highlights, sintesi, marcatori e tabellino

Rete: 68’ Davies, 87’ 91’ Joselu

Real Madrid: Lunin, Carvajal, Nacho, Rudiger, Mendy, Valverde (81’ Joselu), Kroos (69’ Modric), Tchouameni (69’ Camavinga), Bellingham (90’+9′ Militao), Vinicius Junior, Rodrygo (81’ Brahim Diaz). All.: Ancelotti

Bayern Monaco: Neuer, Kimmich, De Ligt, Dier, Mazraoui, Laimer, Pavlovic, Sané (75’ Kim), Musiala (85’ Muller), Gnabry, Kane (85’ Choupo-Moting). All.: Tuchel

Arbitro: Marciniak

Ammonito: Camavinga

Clicca qui per gli highlights di Sky Sport

Per altre notizie, dei tuoi sport preferiti, dal calcio, al basket, al tennis ecc, continua a leggere sul nostro sito del Corriere del Pallone

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

CALENDARIO 2023-24: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.