Dopo una settimana di profonda tensione, il Real Agro Aversa risorge dalle proprie ceneri e al Vittorio Papa di Cardito domina per tutti i 90′ e passa minuti il Casarano, arrivato in campania primo in classifica. Partita perfetta degli uomini di De Stefano che non hanno mai sofferto le rare sortite avversarie ed ha conquistato 3 punti pesantissimi in chiave classifica.

Il dominio normanno

Gli aversani impongono subito il proprio ritmo con i rossoazzurri allenati da Feola che subiscono l’offensiva normanna. Al 17′ arriva il vantaggio granata con Della Corte che di testa insacca un cross al bacio di Faiello. Gli ospiti non rispondono e gli uomini di De Stefano sfiorano 2 volte il raddoppio con Chianese, prima con un tiro a giro fuori di un niente, e successivamente, al 36′, con un uno contro uno contro il portiere ospite Guido che l’attaccante normanno non riesce a superare. Il primo tempo scorre via sotto il dominio aversano.

Nella ripresa sostanzialmente la musica non cambia, con i padroni di casa a fare la partita e a manovrare la gara. Al 70′ ancora Chianese si fa vivo nella retroguardia del Casarano ma viene murato in calcio d’angolo. Il primo vero guizzo del Casarano arriva al 78′ con Figliomeni che viene però fermato dalla retroguardia aversana. Ma è solo un fuoco di paglia questo ospite con l’Aversa che torna a imporre il ritmo e trova il meritato raddoppio all’85 con Messina che firma il 2-0 su splendido assist di Della Corte. Termina così la partita, con i granata che hanno letteralmente annichilito i pugliesi.

I marcatori della gara

Giovanni Della Corte, terzino sinistro classe 95, e Antonio Messina, attaccante classe 2000.

 

Potrebbe interessarti

Real Agro Aversa, positivo al Coronavirus un componente dello staff tecnico

Con un comunicato social, Il Real Agro Aversa ha fatto emergere la positività al coronavir…