La grande sfuriata dei diavoli rossi ha dato i suoi frutti durante questa 24esima giornata giocata in casa, allo stadio Domenico Conte di Pozzuoli, contro il Real Poggiomarino. Un ben assestato poker di gol delle magliette granata ha messo K.O. gli ospiti, la squadra che aveva provato la rimonta della salvezza con una vittoria la scorsa giornata contro la Sibilla Flegrea.

I biancazzurri hanno saputo però, tenere testa durante tutto il primo tempo i diavoli. Quasi al duplice fischio, nel primo minuto di recupero arriva come un fulmine a cielo sereno il gol di Sardo.

La squadra ospite sembra non abbassare la guardia, i granata cercano in tutti i modi il raddoppio ma Napoletano non sembra in giornata e arriva per lui la sostituzione. In campo entrano finalmente De Rosa e Palumbo che riescono a sfondare definitivamente la linea mediana ben assestata dei biancoazzurri.

Arriva anche un rigore, fischiato ai danni del Real Poggiomarino, per un fallo su Posillipo da parte di Paradiso. È il bomber Roberto Palumbo a mettere a segno il rigore concesso alla Puteolana che arriva all’81’ minuto.

Neanche il tempo di ripartire e… solo quattro minuti dopo gonfia ancora la rete Palumbo. I diavoli rossi scatenati in campo durante il finale, stringono definitivamente dentro la morsa il Poggiomarino, che a pochi minuti dal fine partita, vede per la quarta volta la squadra avversaria mettere il pallone in rete con Scibilia, il quale inaugura così il suo primo gol.

Tre punti importantissimi acquisiti dai granata, che serviranno per poter sognare ancora, vedendosi a soli due punti di distanza dalla capolista Afragolese.

Potrebbe interessarti

Notizia Ufficiale: Osimhen al Napoli

Ufficialità dal calciomercato Dopo una lunga trattativa di quasi due mesi e le numerose an…